Studenti disabili e con DSA

Studente disabile

L'Università degli Studi di Sassari fornisce assistenza e servizi agli studenti dell'Ateneo con disabilità o disturbi specifici dell'apprendimento (DSA). 

In questi ultimi anni l'Ateneo sta prestando grande attenzione agli studenti con disturbi, documentati o sospetti, di apprendimento scolastico, chiamati dislessia, disortografia e discalculia e che vanno sotto il nome generico di disturbi specifici di apprendimento (abbreviati DSA). Anche da adulti può capitare di far fatica a leggere, di non comprendere a fondo il contenuto di una pagina appena letta, o di dimenticarla molto facilmente. A volte, questi aspetti sottendono proprio la presenza di uno o più DSA non riconosciuti. Oltre a ripercuotersi negativamente sul rendimento accademico, i DSA possono avere implicazioni negative sull’autostima e quindi sul funzionamento emotivo e sociale.

Nel menu a destra della pagina potrai trovare tutte le informazioni utili se tu hai - o pensi di avere - uno di questi disturbi. Nello stesso menù potrai reperire, inoltre, i contatti con i referenti di Ateneo e dei Dipartimenti, i testi delle leggi di riferimento sulla disabilità e i disturbi specifici dell'apprendimento, ecc. 

Gli studenti che trovano difficoltà ad inserire la certificazione DSA in formato pdf nell'area riservata del self studenti possono rivolgersi alla Dott.ssa Amalia Grazia Moro, presso il Centro Servizi Studenti in Piazza Università - Palazzo Zirulia (piano terra). Tel. 079-229865 - email: agmoro@uniss.it

Richiesta contributo economico per l'assistenza allo studio

La documentazione medica attestante la patologia e il grado di disabilità non deve essere allegata alla richiesta del contributo, in quanto già caricata dallo studente nella sua area riservata (Self Studenti Uniss).

Le richieste di contributo dovranno pervenire improrogabilmente entro e non oltre il 15 gennaio di ogni anno.

Agli studenti disabili neo-immatricolati che faranno richiesta di contributo economico entro il 15 ottobre di ciascun anno, potrà essere erogato un anticipo, in base alla percentuale di invalidità e alla disponibilità di bilancio, entro il 30 novembre di ciascun anno. Rimane comunque la possibilità di inoltrare la richiesta di contributo entro il 15 gennaio di ogni anno.

Il modulo contenente la richiesta del contributo economico per l’assistenza allo studio dovrà essere inviato all’indirizzo PEC istituzionale protocollo@pec.uniss.it o alla email ordinaria ufficioprotocollo@uniss.it.