Servizio di counseling e sostegno psicologico

Il Servizio di counseling e sostegno psicologico, finanziato dall’ERSU e dall'Ateneo, interviene per la promozione e lo sviluppo del benessere delle/degli studenti, attraverso azioni di consulenza e di supporto finalizzate a rendere il percorso di studi un’esperienza che valorizzi le potenzialità di ogni studente. Il Servizio accompagna le/gli studenti in un percorso di crescita personale e sociale, promuovendo il riconoscimento del significato delle proprie esperienze e vissuti nello studio e nella vita di ogni giorno. 

Quali finalità

  • Promuovere il benessere nell’adattamento alla vita da studente
  • Facilitare la consapevolezza e la crescita personale attraverso il supporto psicologico
  • Favorire la conoscenza reciproca fra studenti e l’integrazione nei contesti formativi e nella città
  • Sostenere la/o studente nel suo percorso di studi e nella costruzione del futuro professionale

Cosa si fa?

  • Counseling e sostegno psicologico individuale;
  • Intervento psicoterapeutico;
  • Supporto e intervento psichiatrico;
  • Costruzione di Rete per invii rispetto a bisogni e richieste di competenza di altri Servizi e professioniste/i.

Cosa offre?

1) Counseling psicologico

  • Gestire efficacemente la progettazione del proprio futuro formativo e professionale
  • Accrescere le proprie competenze da studente al fine di rendere più soddisfacenti il percorso attuale e il futuro lavorativo
  • Migliorare l'inserimento e l'adattamento a un nuovo contesto formativo e sociale
  • Gestire efficacemente le emozioni (fronteggiando per esempio l'ansia, etc.)
  • Accrescere le proprie risorse psicosociali, per esempio lavorando su autoefficacia, autostima, qualità delle relazioni, etc.
  • Conciliare i tempi dello studio con quelli del lavoro e, più in generale, di vita.

2) Sostegno psicologico e intervento psicoterapeutico:

  • Affrontare eventuali difficoltà psicologiche che possono interferire con il benessere e la realizzazione personale e sociale 

3) Consulenza psichiatrica:

L’obiettivo principale della psichiatria è alleviare la sofferenza e promuovere il benessere emotivo e psicofisico della persona intervenendo laddove necessario. Questo può avvenire tramite trattamenti farmacologici personalizzati al fine di alleviare il grado di sofferenza che incide negativamente sul funzionamento, sia in ambito sociale che lavorativo. La natura del disagio personale può essere legata a situazioni di stress vissute in ambito universitario, in famiglia o col gruppo dei pari, fino a configurare una vera e propria psicopatologia.  Non va dunque trascurata la presenza di disturbi del sonno, di ansia o dell’umore che rendono difficile affrontare il percorso universitario, comportando un ritardo nella conclusione del ciclo di studi.

 

Il counseling psicologico 

È uno spazio di accoglienza e informazione, gestito anche attraverso consulenze individuali e di gruppo con la finalità di favorire i percorsi di carriera delle/degli studenti, contrastare la dispersione universitaria e offrire un sostegno alle/ai giovani nel processo di transizione verso una responsabile età adulta.

Le opportunità:

  • Sostegno e supporto qualificato per gestire efficacemente la progettazione del proprio futuro formativo e professionale:
    • a) individuare e valorizzare capacità, abilità e conoscenze sviluppate
    • b) definire le proprie competenze e le possibilità di miglioramento in rapporto alle richieste del mondo del lavoro
    • c) costruire un progetto di carriera
  • Accrescere le proprie competenze da studente al fine di rendere più soddisfacenti il percorso attuale e il futuro lavorativo
  • Migliorare l'inserimento e l'adattamento a un nuovo contesto formativo e sociale
  • Gestire efficacemente le emozioni (fronteggiando per esempio l'ansia, etc.)
  • Accrescere le proprie risorse psicosociali, per esempio lavorando su autoefficacia, autostima, qualità delle relazioni, etc.
  • Conciliare i tempi dello studio con quelli del lavoro e, più in generale, di vita.

Il sostegno psicologico e l’intervento psicoterapeutico

È un sostegno per qualunque problematica psicologica che possa interferire con il benessere universitario, con la realizzazione personale e la motivazione allo studio, con le relazioni sociali. La fruizione del servizio è gratuita e prevede un numero massimo di 5 colloqui, motivatamente estendibili fino a un massimo di 10. Laddove la situazione richieda un intervento più esteso, si provvede a strutturare - in accordo con l’interessata/o – un invio presso strutture pubbliche.

La consulenza psichiatrica

Consiste in una valutazione, volta alla prevenzione, e all’individuazione precoce e cura dei disturbi mentali attraverso un colloquio clinico e se necessario, un intervento psicofarmacologico. Include la diagnosi, il trattamento e la prevenzione dei disturbi psichiatrici veri e propri. Tra le patologie trattate dalla psichiatria vi sono disturbi del sonno, dell’umore, disturbi d’ansia, dipendenze, disturbi psicotici e disturbi comportamentali. 

Il primo colloquio può avvenire mediante invio diretto alla specialista o attraverso invio concordato nell’ambito di una precedente consulenza psicologica, laddove, in presenza di una sintomatologia invalidante, lo psicologo ravvisi la necessità di integrare il proprio intervento con una consulenza medica. La consulenza psichiatrica prevede fino a tre colloqui per chiarire la natura del disagio personale. Al termine della valutazione, viene fornito un inquadramento diagnostico e una indicazione terapeutica. Verranno forniti consigli utili per affrontare adeguatamente il disagio, con eventuale invio a strutture e centri territoriali per una presa in carico globale.