Fondo per la promozione e lo sviluppo delle politiche del Programma nazionale per la ricerca DM737/2021

Logo Unione Europea

Il Decreto Ministeriale n. 737 del 25 giugno 2021 ha stanziato la dotazione del Fondo per la promozione e lo sviluppo delle politiche del Programma nazionale per la ricerca in favore di Università, Enti e Istituzioni pubbliche di ricerca.

Nella relazione programmatica presentata dall’Ateneo e approvata dal MUR sono state destinate le risorse disponibili, per gli anni 2021 (€ 1.763.333,90) e 2022 (€ 1.550.225,00), alla realizzazione dei seguenti interventi:

a. Attivazione di contratti a tempo determinato di cui alla lettera a) dell'articolo 24, comma 3, della Legge 240/2010

b. Iniziative di ricerca propedeutiche alla presentazione di progetti di ricerca nell’ambito del primo pilastro del Programma Quadro per la Ricerca “Horizon Europe”

e. Ricerca collaborativa tra Atenei e/o Enti pubblici di ricerca nell’ambito di un progetto coerente con il PNR per conseguire un valore aggiunto più alto di quello conseguibile singolarmente

f. Iniziative di ricerca interdisciplinare che esplorino temi di rilievo trasversale per il PNR, senza restrizioni basate sull'aderenza a settori scientifici di riferimento o ad aree tematiche prioritarie.

Bando per progetti di ricerca interdisciplinare

Il Bando consiste nel finanziamento di progetti di ricerca dipartimentale che esplorino, con un approccio interdisciplinare, i temi di rilievo trasversale per il PNR individuati e descritti nella relazione programmatica presentata dall’Ateneo e approvata dal MUR. I progetti devono essere di rilevante interesse scientifico con caratteristiche di interdisciplinarità in grado di apportare un avanzamento rispetto all’attuale stato dell’arte. Le risorse finanziarie destinate al finanziamento dei progetti di ricerca dipartimentale sono pari a € 1.074.467,49. Nell’Allegato A del Bando sono riportati, per ciascun Dipartimento, il tema di ricerca e la relativa dotazione finanziaria.