Richiedere la proroga dei termini di scadenza per la presentazione della tesi

È possibile, per i dottorandi del XXXVI ciclo, richiedere la proroga dei termini di scadenza per la presentazione della tesi di dottorato.

Secondo quanto stabilito dal Regolamento, all’Articolo 12 comma 15, la proroga fino a dodici mesi può essere richiesta per comprovati motivi che non consentono la presentazione della tesi di dottorato nei tempi previsti dal Corso. Questa, preventivamente autorizzata dal tutor, viene concessa dal collegio dei docenti, e non comporta alcun onere di carattere economico per l’Università.

Dato che la proroga si riferisce ai soli tempi di presentazione della tesi, non è prevista in nessun caso una proroga dell’iscrizione al Corso di Dottorato, quindi, non sarà necessario il pagamento di alcuna tassa; altresì non verrà prorogata la borsa di dottorato.

Per lo stesso motivo, le altre scadenze ed adempimenti di fine ciclo restano gli stessi: la relazione finale delle attività svolte va presentata entro il 30 settembre o, comunque, entro un mese dalla fine dell’anno di riferimento, ai fini dell’ammissione all’esame finale di Dottorato. 

Viene prorogata di un anno, invece, la scadenza per l’invio della tesi ai Valutatori esterni.

Nella sezione documenti a fondo pagina si trova lo schema della procedura per il conseguimento del titolo nel caso in cui si richieda la proroga dei termini per la consegna della tesi.

Per richiedere la proroga è necessario compilare il modulo apposito, allegare la delibera del Collegio del Corso di Dottorato che autorizza il differimento della consegna della tesi (da richiedere al Coordinatore del Corso di Dottorato), e inviarli all’Ufficio Protocollo via email a ufficioprotocollo@uniss.it entro venerdì 12 gennaio 2024.