Progressione economica docenti

Anno 2022

Avvio della procedura per la progressione economica professori e ricercatori a tempo indeterminato

La Legge 30 dicembre 2010, n. 240, cd. Legge Gelmini, ha abolito la vecchia attribuzione automatica biennale della classe/scatto, prevedendo l’introduzione della progressione triennale, non più automatica, bensì subordinata all’esito positivo di un’apposita valutazione.

La Legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018), all’art. 1, comma 629, ha modificato nuovamente la progressione economica dei docenti, riportandola a biennale.

Il 18 aprile 2018, con D.R. n. 1404, è stato emanato il “Regolamento sulla progressione economica dei professori e ricercatori – ex art. 8 – Legge 30 dicembre 2010, n. 240”. Il richiamato regolamento è stato modificato con D.R. n. 385 del 04 febbraio 2022.

Con D.R. n. 276 del 3 febbraio 2023, è avviata la procedura relativa al processo di valutazione per l'anno 2022; contestualmente sono stati individuati gli aventi diritto a partecipare alla procedura.

Il periodo oggetto di valutazione comprende gli aa.aa. 2019/20 e 2020/21 per l’attività didattica, istituzionale e gestionale; gli anni solari 2020 e 2021 per l’attività di ricerca.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato alle ore 18 di lunedì 20 marzo 2023.

Le domande devono essere presentate esclusivamente in formato digitale, collegandosi all'area riservata e seguendo la procedura descritta. Prima di procedere alla compilazione della domanda si prega di prendere visione dell’Informativa sulla privacy.

Anno 2021

Avvio della procedura per la progressione economica professori e ricercatori a tempo indeterminato

La Legge 30 dicembre 2010, n. 240, cd. Legge Gelmini, ha abolito la vecchia attribuzione automatica biennale della classe/scatto, prevedendo l’introduzione della progressione triennale, non più automatica, bensì subordinata all’esito positivo di un’apposita valutazione.

La Legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018), all’art. 1, comma 629, ha modificato nuovamente la progressione economica dei docenti, riportandola a biennale. La suddetta modifica produrrà i suoi effetti solo con decorrenza dalla classe stipendiale successiva a quella triennale in corso di maturazione al 31 dicembre 2017, con conseguente effetto economico a decorrere dall'anno 2020.

Il 18 aprile 2018, con D.R. n. 1404, è stato emanato il “Regolamento sulla progressione economica dei professori e ricercatori – ex art. 8 – Legge 30 dicembre 2010, n. 240”. Il richiamato regolamento è stato modificato con D.R. n. 385 del 04 febbraio 2022.

Con D.R. n. 577 del 17 febbraio 2022, è avviata la procedura relativa al processo di valutazione per l'anno 2021; contestualmente sono stati individuati gli aventi diritto a partecipare alla procedura.

Il periodo oggetto di valutazione comprende gli aa.aa. 2018/19 e 2019/20 per l’attività didattica, istituzionale e gestionale; gli anni solari 2019 e 2020 per l’attività di ricerca.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato alle ore 18 di lunedì 21 marzo 2022.

Le domande devono essere presentate esclusivamente in formato digitale, collegandosi al modulo online e seguendo la procedura descritta.

Prima di procedere alla compilazione della domanda si prega di prendere visione dell'Informativa sulla privacy.

Anno 2020

Avvio della procedura per la progressione economica professori e ricercatori a tempo indeterminato

La Legge 30 dicembre 2010, n. 240, cd. Legge Gelmini, ha abolito la vecchia attribuzione automatica biennale della classe/scatto, prevedendo l’introduzione della progressione triennale, non più automatica, bensì subordinata all’esito positivo di un’apposita valutazione.

La Legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018), all’art. 1, comma 629, ha modificato nuovamente la progressione economica dei docenti, riportandola a biennale. La suddetta modifica produrrà i suoi effetti solo con decorrenza dalla classe stipendiale successiva a quella triennale in corso di maturazione al 31 dicembre 2017, con conseguente effetto economico a decorrere dall'anno 2020. 

Il 18 aprile 2018, con D.R. n. 1404, è stato emanato il “Regolamento sulla progressione economica dei professori e ricercatori – ex art. 8 – Legge 30 dicembre 2010, n. 240”.

Con D.R. n. 3375 del 30 ottobre 2020, è avviata la procedura relativa al processo di valutazione per l'anno 2020; contestualmente sono stati individuati gli aventi diritto a partecipare alla procedura.

Il periodo oggetto di valutazione comprende agli aa.aa. 2016/17, 2017/18 e 2018/19 per l’attività didattica, istituzionale e gestionale; gli anni solari 2017, 2018 e 2019 per l’attività di ricerca.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato alle ore 13 di lunedì 14 dicembre 2020.

Le domande devono essere presentate esclusivamente in formato digitale, collegandosi al modulo online e seguendo la procedura descritta.

Prima di procedere alla compilazione della domanda si prega di prendere visione dell'Informativa sulla privacy.