Approvazione atti concorso Scuola di specializzazione in Patologia clinica e biochimica clinica - A.A. 2015/2016

Con D.R. n. 1692, prot. n. 21168, del 13 giugno 2017, sono approvati gli atti del concorso per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione in PATOLOGIA CLINICA E BIOCHIMICA CLINICA, per l’anno accademico 2015/2016.

Ai sensi dell’art. 2 del D.P.R. 162/82che prevede una riserva di posti nel limite del 30% del totale dei posti a concorso, per il personale di ruolo dipendente di Enti pubblici, convenzionati con l’Università, gli ammessi alla Scuola di Specializzazione in numero di totali 11 aventi diritto, sono chiamati a presentare domanda, al fine di evitare l’esclusione, diversamente da quanto stabilito all’art. 9 del bando di concorso e successive modificazione, entro e non oltre le ore 13.00 del 21 giugno p.v., come segue:

  • Compilazione della domanda di immatricolazione (come da allegato);
  • Presentazione di due fotografie, formato tessera, identiche tra loro;
  • Presentazione di copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale;
  • I portatori di handicap, con invalidità pari o superiore al 66%, dovranno dichiarare il loro status al momento dell’immatricolazione, allegando documentazione attestante il grado di disabilità.

I vincitori a seguito di compilazione della domanda di immatricolazione, dovranno produrre la documentazione di cui sopra e consegnarla all’Ufficio Alta Formazione, via Macao, 32 Sassari,dalle ore 10,00 alle ore 13,00 del 21 giugno p.v..

L'Ufficio Alta Formazione a seguito di presentazione della domanda di immatricolazione provvederà successivamente all’assegnazione del numero di matricola, che verrà comunicato agli specializzandi via e-mail.

Diversamente, qualora il vincitore sia impossibilitato alla consegna direttamente presso l'Ufficio Alta Formazione potrà inviare la documentazione sopra elencata, indirizzandola al Magnifico Rettore, Università degli Studi di Sassari, p.zza Università 21, 07100 Sassari, accertandosi che  la stessa arrivi in tempo utile.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata dal concorrente, risultino dichiarazioni false o mendaci, ferme restando le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia (artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000) lo stesso candidato decade automaticamente d’ufficio dall’eventuale immatricolazione. L’Amministrazione provvederà al recupero degli eventuali benefici concessi, non verranno rimborsate le tasse pagate e la dichiarazione mendace comporterà, infine, l’esposizione all’azione di risarcimento danni da parte dei contro interessati.

Coloro che non avranno provveduto a regolarizzare la propria iscrizione entro i termini sopraccitati saranno considerati rinunciatari e coloro che avranno rilasciato dichiarazioni mendaci, oltre le responsabilità penali cui incorreranno, saranno dichiarati decaduti e i posti vacanti, purché non sia trascorso un mese dall’inizio del corso, saranno assegnati ad altri aspiranti che seguono nella graduatoria degli idonei.

L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DI CUI AL PRESENTE BANDO NON È COMPATIBILE CON L’ISCRIZIONE A QUALUNQUE CORSO DI LAUREA DI QUALUNQUE ORDINAMENTO E LIVELLO, ALTRO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE, MASTER UNIVERSTARIO, TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO (TFA) O DOTTORATO DI RICERCA ATTIVATI PRESSO QUESTA O ALTRE UNIVERSITÀ.

Si ricorda, infine, che la tassa di iscrizione alla Scuola ammonta a totali € 928,79, (comprensivi di contributo di Ateneo, imposta di bollo, quote relative alle coperture assicurativa dei corsisti per infortuni e RC verso terzi per le attività didattiche e di tirocinio, nonché la quota per il contributo di frequenza) e potrà essere versata in due distinte rate.

  • Il pagamento della prima rata, di importo pari a €  609,23 (comprensivi di contributo di Ateneo, imposta di bollo, quote relative alle coperture assicurativa dei corsisti per infortuni e RC verso terzi per le attività didattiche e di tirocinio, nonché la quota per il contributo di frequenza) potrà essere effettuato esclusivamente on line tramite MAV, successivamente all’assegnazione da parte dell’Ufficio Alta Formazione del numero di matricola, che verrà comunicato agli specializzandi via e-mail.

    Non saranno accettate ulteriori forme di pagamento.

    Per le istruzioni per il pagamento dei MAV selezionare, successivamente all’assegnazione del numero di matricola, il link: http://helpdeskesse3.uniss.it/dep/mav.pdf

  • Il pagamento della seconda rata, pari a € 319,56 (contributo di Ateneo) dovrà essere versata, sempre esclusivamente on line tramite MAV, entro e non oltre il 30  settembre 2017.

Sono esonerati dal pagamento delle tasse i portatori di handicap con invalidità pari o superiore al 66%, che dichiareranno il loro status, i quali saranno tenuti comunque al versamento dell’imposta di bollo e al versamento del costo relativo alla polizza obbligatoria di Assicurazione Infortuni e Responsabilità Civile.

Il corsista che ha ottenuto l’iscrizione alla Scuola non avrà diritto, in nessun caso, alla restituzione delle tasse e contributi pagati.

 

CONTATTI

Dott.ssa Lucia Mattone
Università degli Studi di Sassari
Ufficio Alta Formazione

Via Macao, 32
07100 Sassari
tel. 079228969
fax 079229827 
e-mail: lmattone@uniss.it