MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PSICHIATRIA FORENSE E CRIMINOLOGIA CLINICA

Ai sensi di quanto disposto nel D.R. 2216, prot. 88413 del 24/07/2020, poiché le domande di partecipazione al momento pervenute sono risultare inferiore al numero minimo di iscrivibili, vengono prorogati a copertura dei posti vacanti  i termini di presentazione delle domande, alle ore 13.00 del 13 dicembre p.v.. 

Sono fatte salve le domande di partecipazione degli aventi diritto che hanno presentato richiesta di partecipazione entro la data del 9 ottobre 2020 ai quali non compete alcun ulteriore adempimento.

nu

Con D.R. n. 2216, prot. 88413 del 24/07/2020, per l’anno accademico 2019/2020, sono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame di ammissione, per soli titoli, al Master Universitario di II livello in “Psichiatria Forense e Criminologia Clinica” organizzato dal Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Sperimentali.

Per iscriversi al concorso, il candidato deve accedere al portale Self Studenti Uniss collegandosi all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do.

La domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Master dovrà essere compilata all’indirizzohttps://uniss.esse3.cineca.it/Home.do tassativamente entro e non oltre le ore 13,00 del 09/10/2020.

Qualsiasi integrazione e/o modifica al presente bando di concorso sarà oggetto di pubblicazione entro la data del 09/10/2020 nel sito hthttps://www.uniss.it/ateneo/bandi-concorsi-e-gare/bandi-gli-studenti-e-post-lauream/bandi-gli-studenti-e-post-lauream-espletamento

A pena di esclusione dal concorso il candidato dovrà:

a)  dichiarare durante la sola procedura online, ai sensi degli artt. 19, 46 e 47 del T.U. in materia di documentazione amministrativa D.P.R 28/12/2000 n. 445, il titolo accademico posseduto e previsto per l’accesso con l’indicazione della data, della votazione e dell’Università presso la quale è stato conseguito, nonché il possesso dell’abilitazione all’esercizio professionale;

b) dichiarare (come da modulo allegato al bando di concorso) di non essere a conoscenza di procedimenti penali a suo carico, di non aver riportato condanne penali, neanche per effetto di sentenze di patteggiamento e decreti penali di condanna e di non essere sottoposto a misura di sicurezza personale. In caso contrario, devono essere indicate le condanne e i procedimenti a carico ed ogni eventuale precedente penale, precisando la data del provvedimento e l’Autorità giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale.

c) allegare copia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità, al momento dell’iscrizione al concorso nell’apposita sezione, esclusivamente in un unico file in formato pdf;

d) allegareesclusivamente in un ulteriore e unico file in formato pdf 1) dichiarazione sostitutiva relativa agli eventuali titoli (Corsi di Specializzazione, altri Master di I e II livello, Dottorati di Ricerca, Corsi di formazione con esame finale; pubblicazioni) 2) tesi e/o pubblicazioni attinente alle tematiche del Master 3) dichiarazione sostitutiva procedimenti penali.

Non sarà oggetto di alcuna valutazione il solo frontespizio della tesi o elencazioni delle pubblicazioni, bensì il lavoro completo

Pena l’esclusione dal concorso, non è consentito allegare il file in un formato diverso da quello indicato.

e) effettuare entro e non oltre il 9 ottobre 2020, pena l’esclusione, il pagamento effettuato tramite i sistemi elettronici previsti dall’iniziativa PagoPA presso gli istituti aderenti (per maggiori informazioni consultare il link https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa), generato al termine della procedura di iscrizione al concorso, e relativo al contributo di ammissione al concorso di importo pari ad € 10,00

f) I candidati in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, dopo aver effettuato l’iscrizione al concorso on line dovranno allegare un file in formato pdf:

- copia legalizzata del titolo di studio conseguito;

- dichiarazione di valore;

- traduzione legalizzata del titolo di studio.

Qualora il titolo di studio conseguito all’estero sia già stato riconosciuto equipollente ad uno dei titoli accademici di cui al presente bando di concorso, il candidato dovrà indicare l’Università italiana che ha dichiarato l’equipollenza, nonché i riferimenti del relativo Decreto Rettorale.

Nel caso in cui il titolo di studio non sia stato dichiarato equipollente, l’Università degli Studi di Sassari delibererà a riguardo, ai soli fini dell’ammissione al corso.

d) I candidati, cittadini non dell’Unione Europea, residenti all’estero (richiedenti visto), dovranno  rivolgersi alla Rappresentanza Diplomatica per i prescritti atti consolari.

Per ogni ulteriore chiarimento, la normativa di riferimento è reperibile sul sito MIUR al link: http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/.

 

Contatti
Dott.ssa Lucia Mattone
Università degli Studi di Sassari

Ufficio Alta Formazione
Palazzo Zirulia, primo piano, P.zza Università, 11, 07100 Sassari
tel. 079228969
e-mail: lmattone@uniss.it