Bando di ammissione alla scuola di specializzazione in beni archeologici per l’a.a. 2020/2021

Con D.R. 2321 del 4 agosto 2020, prot. n. 93266, per l’anno accademico 2020/2021 viene autorizzata l’apertura dei termini per la presentazione delle domande di ammissione al concorso per la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, annessa al Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione.

La domanda di partecipazione al concorso di ammissione, dovrà essere compilata all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do tassativamente entro e non oltre le ore 12,00 del 5 ottobre 2020. La procedura prevede una registrazione iniziale, a seguito della quale si potrà accedere all’area riservata studenti, così come riportato nell’art. 6 del bando di concorso.

Si specifica che tutti gli allegati obbligatori richiesti dal bando di concorso dovranno essere caricati durante la fase di iscrizione al concorso esclusivamente in un unico file in formato pdf.

Si specifica, inoltre, che a seguito dell’iscrizione al concorso il candidato dovrà selezionare la voce “pagamenti” dal menù posto sulla sinistra e procedere con il pagamento della tassa di partecipazione al concorso pari a € 10,00, tramite i sistemi di pagamento elettronici previsti dall’iniziativa pagoPA presso gli istituti aderenti (per maggiori informazioni consultare le indicazioni al seguente link https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa oppure https://www.uniss.it/guide/pagopa).

Non saranno accettate altre forme di pagamento. Coloro i quali effettueranno il pagamento della tassa di partecipazione con modalità diverse da quelle descritte e al di fuori dei termini indicati non saranno ammessi a partecipare al concorso. Tale tassa dovrà essere versata improrogabilmente entro le ore 23:59 del 05/10/2020 e non sarà rimborsata in nessun caso.

Contatti
nlosito@uniss.it
mtspano@uniss.it