Bando PRIN 2017

Bando 2017

La domanda redatta in lingua inglese è presentata dal PI entro e non oltre le ore 15 del 29 marzo 2018 e la modulistica compilabile è resa disponibile a partire dalle ore 15:00 del 15 febbraio 2018.

Il programma è articolato in tre distinte linee d’intervento:

  1. Linea d’intervento “Principale”: aperta a tutti i progetti che non appartengono in via esclusiva alla linea b o alla linea c
  2. Linea d’intervento “Giovani”: riservata ai progetti nei quali tutti i partecipanti, compresi i responsabili di unità e lo stesso coordinatore nazionale, siano di età inferiore ai 40 anni alla data del presente bando
  3. Linea d’intervento “Sud”: riservata ai progetti nei quali tutte le unità (compresa quella del PI) siano effettivamente operative nei territori della Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Abruzzo, Molise e Sardegna.

Per ciascun progetto di durata triennale è previsto un costo massimo di euro 1.200.000,00 nelle linee d’intervento “Principale” e “Sud” e un costo massimo di euro 800.000,00 nella linea d’intervento “Giovani”.

A scopo premiale è prevista la corresponsione, in favore dell’ateneo/ente sede dell’unità di ricerca del PI, di una quota forfettaria pari al 3% del costo congruo del progetto.

Under 40

Il bando riconosce un ruolo particolare ai professori e ai ricercatori di età inferiore a 40 anni alla data di pubblicazione del bando (nati dopo il 27/12/1977).

Oltre alla Linea d’intervento “Giovani”, riservata a progetti in cui tutti i partecipanti sono under 40, nelle linee “Principale” e “Sud” i punteggi attribuiti nella fase di pre-selezione sono automaticamente integrati di 3 punti se il progetto prevede almeno una unità di ricerca coordinata da un ricercatore under 40.

Al fine di poter favorire collaborazioni tra colleghi di diversi Atenei per la partecipazione ai progetti PRIN, l’Ateneo rende disponibili, oltre all’elenco under 40 UNISS, gli elenchi under 40 pubblicati dagli altri Atenei.