Corso di Laurea in Ingegneria Informatica

foto_pagina_ingegneria_informatica

(classe di laurea L-8 -Ingegneria dell'informazione)
Sede del corso: SASSARI
Corso a numero programmato locale; Posti disponibili: 100
Dipartimento di afferenza: Agraria

Il Corso di Studio in breve

Il corso in Computer Engineering affronta in modo organico e specifico le tematiche dell’ingegneria dell’informazione, finalizzandole in particolare verso lo sviluppo di architetture innovative e verso la realizzazione di sistemi e applicazioni di interesse nei vari ambiti individuati dalla strategia di specializzazione intelligente della Regione Sardegna. Il programma degli studi è stato progettato pensando a studenti provenienti da licei e scuole professionali, interessati alla programmazione, alla matematica, alle tecniche progettazione hardware e software che sfruttano in profondità le nuove architetture di calcolo e le migliori tecnologie interattive. Scopo ultimo del programma è educare una nuova generazione di ingegneri informatici in grado di lavorare nel campo dei nuovi dispositivi e delle nuove applicazioni digitali. Ingegneri che, grazie ad una formazione aperta a contenuti di altre discipline, possano collaborare efficacemente in team con professionisti di altra estrazione e contribuire alla definizione e alla realizzazione di nuovi e utili strumenti per la gestione del territorio, il turismo, la biomedicina, l’agroindustria, la progettazione di componentistica specializzata.

Profilo professionale e sbocchi occupazionali

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati: Ingegnere informatico Junior (previo superamento esame di Stato)

Funzione in un contesto di lavoro:

Supporto alla progettazione (es. sviluppo, testing e debugging) e alla realizzazione di strumenti web e servizi informatici. Analisi e progettazione di sistemi di reti. Il laureato junior potrà inserirsi in team di lavoro che prevedano anche figure di team leader tecnico o di settore e/o coordinamento o management. Inoltre, in taluni casi, avrà la possibilità di interfacciarsi direttamente con il cliente acquisendo ulteriori competenze trasversali.

Per raggiungere maggiori livelli di responsabilità il laureato junior dovrà invece svolgere un ulteriore periodo di formazione e/o attività di settore.

Competenze associate alla funzione:

Progettazione e sviluppo di software

-    sviluppo di strumenti e applicazioni nel campo dell'ambiente e del territorio;
-    sviluppo di strumenti e applicazioni nel campo delle industrie agroalimentari;
-    sviluppo di sistemi autonomi intelligenti con particolare riferimento agli ambiti della robotica agricola e del monitoraggio delle colture;
-    sviluppo di dispositivi integrati (embedded) nel campo della componentistica e dell'automazione di processo;
-    progettazione e realizzazione di sistemi informativi
-    progettazione di architetture hardware e sistemi embedded;
-    analisi e la reingegnerizzazione di sistemi informativi aziendali;
-    gestione di sistemi informativi;
-    automazione di servizi per imprese e pubblica amministrazione;
-    automazione di processi per l'industria.

Sbocchi occupazionali:

I principali sbocchi occupazionali previsti fanno riferimento alle seguenti realtà:

-    industrie dell'informatica, operanti nello sviluppo hardware e software;
-    industrie dell'automazione;
-    industrie operanti nel settore delle telecomunicazioni;
-    imprese elettroniche, elettromeccaniche, di progettazione e produzione di componenti e sistemi;
-    industrie del settore agroalimentare, industrie manifatturiere;
-    pubblica amministrazione;

Conoscenze richieste per l’accesso

Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto equipollente. Si richiede altresì il possesso, o l'acquisizione, di un'adeguata preparazione iniziale. In particolare si richiedono: la conoscenza della lingua italiana parlata e scritta, la capacità di ragionamento logico, la conoscenza e capacità di utilizzare i principali risultati della matematica elementare e delle scienze sperimentali.

Lo studente dovrà possedere un livello di conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per le conoscenze delle lingue; tali conoscenze saranno verificate secondo le modalità indicate nel Regolamento Didattico del corso di studio.

Il Test che verrà utilizzato per l’accesso sarà il TOLC-I, erogato dal Consorzio CISIA; è possibile trovare maggiori informazioni, date e tutorial ai link https://www.uniss.it/guide/test-line-cisia e http://www.cisiaonline.it/

Il Regolamento Didattico del corso di studio prevede, altresì, l'attribuzione di obblighi formativi aggiuntivi, da soddisfare nel primo anno di corso, nel caso in cui la verifica delle conoscenze richieste per l'accesso non sia positiva.