RIAPERTURA TERMINI DI AMMISSIONE al Master Universitario di II livello in “Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie”

Con D.R. n. 387, del 28/01/2019, prot. n. 7570, per l’anno accademico 2018/2019, sono riaperti i termini per la presentazione delle

domande di partecipazione all’esame di ammissione, per soli titoli, al Master Universitario di II livello in “Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie”, organizzato dal Dipartimento di Chimica e Farmacia, in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale di Tecnologie  Farmaceutiche Innovative TEFARCO Innova, di cui l’Università di Sassari fa parte, e l’Associazione Farmaceutici Industria (A.F.I), a copertura dei posti vacanti pari ad 8.

Sono fatte salve le domande di partecipazione degli aventi diritto che hanno presentato richiesta di partecipazione ai sensi dell’art. 10 del bando di concorso entro e non oltrele ore 13.00 del 18/01/2019, con successiva immatricolazione.

Il Master sarà attivato, per l’a.a. 2018/2019, anche nelle sedi Universitarie consorziate di Parma, Pavia, Perugia e Torino.

Le attività didattiche si svolgeranno in collaborazione con i Dipartimenti delle Università consorziate.

L’Associazione Farmaceutici Industria (A.F.I.), ai sensi della Convenzione stipulata, assicura lo svolgimento di parte dell’attività didattica.

Per iscriversi al concorso, il candidato deve accedere al portale Self Studenti Uniss collegandosi all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do ed inserire username e password.

Qualora il candidato sia stato in precedenza studente Uniss o abbia comunque già fatto un’iscrizione ad altri concorsi presso l’Università degli Studi di Sassari, potrà accedere con username e password già in suo possesso.

Se non si è più in possesso delle credenziali (username e password) si può cliccare su l’apposita procedura di “Recupero password”, disponibile all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do. Le credenziali di accesso verranno inviate all'indirizzo mail fornito nella fase di precedente registrazione. In caso di problemi nel recupero password, o per modificare l’indirizzo mail fornito nella fase di precedente registrazione, il candidato può inviare una mail a helpesse3@uniss.it.

Nella mail dovrà essere indicato, oltre i dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita), il codice fiscale e l’indirizzo e-mail dove si desidera ricevere le credenziali. Alla mail il candidato dovrà allegare il file con l’immagine di un documento di identità, in corso di validità. Il nuovo indirizzo e-mail sarà inserito nel più breve tempo possibile.

Il candidato che non ha mai effettuato alcuna iscrizione presso l’Ateneo, deve registrarsi nel portale Self Studenti Uniss, cliccando sulla voce “Registrazione” al link https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do. Al termine della procedura il sistema assegna uno username e una password, che il candidato deve conservare. Dopo il primo accesso è necessario modificare la password.

Dopo avere effettuato l’accesso autenticato, per iscriversi alla prova di selezione l’interessato deve cliccare sulla sezione “Segreteria” e successivamente su “concorsi di ammissione”. A questo punto deve selezionare il concorso per il Master Universitario di II livello in “Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie” e procedere nella compilazione di tutti campi e le sezioni previste dalla procedura on line fino alla conclusione del processo.

 

La domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Master dovrà essere compilata all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do tassativamente entro e non oltre le ore 13,00 del 4 febbraio 2019.

Non saranno accettate eventuali rettifiche e/o integrazioni alle domande di partecipazione online dopo la scadenza delle ore 13,00 del 4 febbraio 2019.

Saranno escluse le domande che alle ore 13,00 del 4 febbraio 2019 risulteranno incomplete.            

Il presente bando vale, per coloro che hanno regolarmente presentato domanda di partecipazione al concorso di ammissione on line, quale convocazione per la prova di selezione. Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta.

Qualsiasi integrazione e/o modifica al presente bando di concorso sarà oggetto di pubblicazione entro la data del 18 gennaio 2019 nel sito http://www.uniss.it/ateneo/bandi.

A pena di esclusione dal concorso il candidato dovrà:

a)   dichiarare durante la sola procedura online, ai sensi degli artt. 19, 46 e 47 del T.U. in materia di documentazione amministrativa D.P.R 28/12/2000 n. 445, il titolo accademico posseduto e previsto per l’accesso di cui ai precedenti artt. 8 e 9, con l’indicazione della data, della votazione e dell’Università presso la quale è stato conseguito;

b)  dichiarare (come da modulo allegato al presente bando di concorso) di non essere a conoscenza di procedimenti penali a suo carico, di non aver riportato condanne penali, neanche per effetto di sentenze di patteggiamento e decreti penali di condanna e di non essere sottoposto a misura di sicurezza personale.

In caso contrario, devono essere indicate le condanne e i procedimenti a carico ed ogni eventuale precedente penale, precisando la data del provvedimento e l’Autorità giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale.

 

- allegare copia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità, al momento dell’iscrizione al concorso nell’apposita sezione, esclusivamente in un unico file in formato pdf;

- allegare esclusivamente in un ulteriore e unico file in formato pdf  dichiarazione sostitutiva procedimenti penali

Pena l’esclusione dal concorso, non è consentito allegare il file in un formato diverso da quello indicato;

 

E’ prevista, inoltre, la frequenza da parte di uditori, in possesso di un titolo italiano e/o straniero, interessati ad acquisire competenze sulle tematiche svolte.

 

Contatti
Dott.ssa Lucia Mattone
Università degli Studi di Sassari, Ufficio Alta Formazione
Palazzo Zirulia, primo piano, P.zza Università, 11

07100 Sassari
tel. 079228969
e-mail: lmattone@uniss.it

 

 

DECRETI

Con D.R. n. 208, del 22/01/2019, prot. n. 5406 è nominata, per l’a.a. 2018/2019, la Commissione Giudicatrice per ilconcorso di ammissione al Master Universitario di II livello in “Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie”, organizzato in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale di Tecnologie  Farmaceutiche Innovative TEFARCO Innova, di cui l’Università di Sassari fa parte, e l’Associazione Farmaceutici Industria (A.F.I), che viene confermata anche per la presente riapertura dei termini.

La seduta preliminare è fissata per il giorno 04/02/2019.

APPROVAZIONE ATTI

Con D.R. n. 566, del 11/02/2019, prot. n. 13320 sono approvati gli atti del per il concorso di ammissione al Master Universitario di II livello in “Tecnologie Farmaceutiche e Attività Regolatorie”, organizzato in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale di TecnologieFarmaceutiche Innovative TEFARCO Innova, di cui l’Università di Sassari fa parte, e l’Associazione Farmaceutici Industria (A.F.I), a seguito di riapertura dei termini.

I candidati sono chiamati a presentare domanda di immatricolazione, ai sensi dell’art. 14 di cui al D.R. n. 387, prot. 7570, del 28/01/2019 di emanazione del bando di concorso.

Pertanto, al fine di evitare l’esclusione, dovranno procedere all’immatricolazione all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it, inserendo l’username e password già utilizzati per l’iscrizione al concorso, entro e non oltre le ore 23:59 del 18 febbraio p.v..

Dopo aver effettuato l’accesso autenticato, il candidato deve selezionare dal menù il corso prescelto e compilare tutti i campi e le sezioni previste nella procedura online.

Durante tale procedura, i candidati ammessi dovranno, tra l’altro, procedere al caricamento di una fotografia in formato fototessera del solo viso che verrà automaticamente inserita alla domanda di immatricolazione ed immessa in ogni altro documento di riconoscimento rilasciato dall’Università.

I portatori di handicap, con invalidità pari o superiore al 66%, dovranno dichiarare il loro status al momento dell’immatricolazione, allegando documentazione attestante lo status di disabilità.