Alghero

XVII Convegno CODAU - 2019

Martedì, 10 Settembre 2019

L’università aperta al mondo: le dimensioni dell’internazonalizzazione.

Direttori Generali, Dirigenti, Rettori e rappresentanti istituzionali si riuniranno ad Alghero dal 26 al 28 settembre in occasione del prossimo Convegno annuale del CoDAU, l’associazione che riunisce i Direttori Generali delle Università italiane, per discutere di temi legati al sistema universitario e non. “Anche il management universitario si confronta con il mondo intero chiedendosi cosa fare per offrire servizi adeguati a studenti provenienti da tutto il mondo e che guardano al nostro Paese e alla pluralità di scelte formative che questo offre”. È quanto afferma Cristiano Nicoletti, Presidente CoDAU e Direttore Generale dell’Università degli Studi di Sassari, presentando il XVII Convegno annuale dell’Associazione. Dal dottorato al percorso magistrale, senza dimenticare le iniziative post laurea e le summer school che consentono di vivere per brevi periodi in Italia e di conoscere le meraviglie culturali e ambientali del territorio, approfondendo aspetti culturali-scientifici.

“Il CoDAU – prosegue Nicoletti – vuole dare un reale e condiviso contributo di idee per rendere amica la burocrazia, spesso ostacolo, al fine di realizzare buone iniziative perché attirare studenti internazionali e aiutare gli italiani a studiare all’estero dovrebbe essere sempre più facile, consentendo di integrare culture diverse in luoghi di pace come sono le Università”.

Quest’anno durante il Convegno ci sarà anche un momento di approfondimento sulla sostenibilità ambientale delle strutture universitarie. Proprio a partire dalle metriche internazionali, le cosiddette green metrics, il CoDAU ha realizzato una ricerca in ambito nazionale coinvolgendo il MIP del Politecnico di Milano per l’analisi dei dati proposti. Alla ricerca hanno partecipato 45 atenei pubblici su 65 permettendo il formarsi di una credibile base dati comparabile a livello internazionale per quel che riguarda la cura dell’ambiente. La ricerca ha portato alla pubblicazione del volume “Università sostenibili: progetti e azioni per campus attenti all’ambiente” che verrà presentato nel corso dell’evento e sarà approfondito attraverso i contributi del prof. Giovanni Azzone, già Rettore del Politecnico di Milano, e della dott.ssa Francesca Gagliarducci, vice Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ai lavori parteciperanno più di 180 fra Dirigenti, Direttori Generali e ospiti di rilievo che porteranno il loro contributo di esperti e conoscitori del sistema universitario. Tra gli interventi previsti quello di Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Presidente della CRUI, Massimo Carpinelli, Rettore dell’Università degli Studi di Sassari, Eugenio Gaudio, Rettore “Sapienza” Università di Roma, Fabio Rugge, Rettore dell’Università degli Studi di Pavia e del Direttore Generale dell’Anvur, Daniele Livon. Non mancheranno inoltre interventi di personalità esterne al sistema universitario ma che hanno rapporti con la ricerca e con la formazione. Tra questi è previsto l’intervento di Giovanni Putoto, responsabile programmazione e ricerca di Medici con l’Africa “CUAMM” e di Marco Boglione, Presidente di BasicNet.