Verso una scuola inclusiva, prosegue l'impegno di Uniss per la formazione dei docenti

Venerdì, 19 Febbraio 2016

SASSARI. Si svolgerà mercoledì 24 febbraio alle 15.00, nella sala Sassu del Conservatorio Canepa di Sassari, la conferenza "Verso una scuola inclusiva: le nuove competenze dell'insegnamento di sostegno", a cura del Dipartimento di Storia, Scienze dell'uomo e della formazione dell'Università di Sassari.

La relazione centrale dell'incontro è affidata a Dario Ianes, docente di Pedagogia speciale e didattica speciale della Libera Università di Bolzano. Il professor Ianes approfondirà i temi della scuola inclusiva e delle nuove competenze dell’insegnante di sostegno, forte di numerose pubblicazioni e diversi anni spesi nell'ambito dello studio e della ricerca sulla didattica e la pedagogia speciale, l'inclusione e l'integrazione degli studenti con bisogni speciali (www.darioianes.it).

L'incontro si aprirà con i saluti di prof. Stefano Sotgiu, Delegato rettorale per gli studenti con disabilità e con disturbi di apprendimento (Università di Sassari), di prof. Marco Milanese, Direttore del Dipartimento di Storia dell'Ateneo e di Giuseppe Fara, Responsabile Ufficio di sostegno alla persona U.S.P. Sassari. La relazione del prof. Ianes sarà introdotta da prof. Filippo Dettori, Docente di Didattica e Pedagogia speciale Università di Sassari. Seguirà un dibattito.

Prosegue dunque l'impegno dell'Ateneo di Sassari nel campo della formazione per insegnanti e nella divulgazione dei diritti delle persone con Disturbi specifici dell'apprendimento. L'iniziativa del 24 febbraio segue la giornata del 10 novembre 2015 dedicata ai DSA, con gli esperti Giacomo Stella e Luca Grandi che avevano richiamato un ampio pubblico di specialisti e non solo: l'elevato grado di partecipazione ha rivelato una domanda crescente di conoscenza in questo specifico settore, soprattutto da parte degli operatori del mondo della scuola.

Da sempre attenta alle esigenze dei suoi studenti con disabilità e DSA, l'Università di Sassari ha recentemente aperto uno sportello apposito disponibile ad effettuare test di screening per studenti che sospettano di avere un DSA e per coloro che hanno bisogno di una nuova valutazione clinica. L'Ateneo favorisce l'accoglienza e l'integrazione degli studenti svantaggiati attraverso la "Commissione disabilità e disturbi dell'apprendimento" (denominata in precedenza "Commissione per le problematiche degli studenti disabili"). Tutte le informazioni sulla pagina dedicata del sito Uniss