Test d'ingresso: 711 candidati per Professioni sanitarie all'Università di Sassari

Mercoledì, 12 Settembre 2018

SASSARI. Stamattina il test d'ingresso per i corsi delle Professioni sanitarie dell'Università di Sassari ha chiuso per il momento la serie delle prove di accesso ai corsi a numero programmato nazionale. Al test che decreta l'ingresso in Infermieristica, Ostetricia, Fisioterapia e Tecniche di laboratorio biomedico, in programma oggi al Palasport PalaSerradimigni, si sono presentati 711 tra candidati e candidate, a fronte delle 834 domande di partecipazione pervenute.

La prova è iniziata alle 11.00 e si è conclusa dopo 100 minuti, come da bando. I 60 quesiti a scelta multipla riguardavano argomenti di cultura generale (2 quesiti), ragionamento logico (20), biologia (18), chimica (12), fisica e matematica (8).

La graduatoria sarà pubblicata sul sito dell'Università di Sasssari, www.uniss.it, entro il 2 ottobre (tutti i dettagli nel bando).

Questi i posti disponibili: Infermieristica, 145 posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari, 4 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero; Ostetricia,15 posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari 2 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero; Fisioterapia, 30 posti riservati a cittadini comunitari e non comunitari, 2 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero; Tecniche di laboratorio biomedico, 28 posti riservati ai cittadini comunitari e non comunitari, 2 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero.

Nel frattempo, è ancora aperto fino alle 12.00 del 28 settembre il bando di iscrizione al test d'ingresso al corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. La prova si terrà il 26 ottobre e i posti disponibili sono 50. Tutte le informazioni nel bando

Altri bandi e scadenze

A seguire, si terranno le prove di accesso ai corsi a numero programmato locale.

Offerta formativa dell'Università di Sassari. Le immatricolazioni ai corsi ad accesso libero e ad anni successivi al primo rimarranno aperte fino al 18 ottobre.