Immagine dell'invito all'evento "scoprimento della lapide dedicata agli universitari caduti in guerra"_Università di Sassari, 12 novembre 2018

Stiamo cercando te!

Martedì, 6 Novembre 2018

L’Università e la Brigata Sassari organizzano per lunedì 12 novembre alle 15.30, nell’Aula Magna di piazza Università, la cerimonia di scoprimento della lapide dedicata a 17 studenti universitari caduti in guerra. Per le due istituzioni sarebbe importante poter salutare i discendenti di queste persone che hanno significato tanto per la città di Sassari e la Sardegna.

Al momento, tuttavia, non è stato possibile rintracciare i familiari di tutti gli studenti. In particolare, mancano all’appello i parenti di Mario Allegretti (figlio di Angelo), nato il 30 aprile 1897 a Bono, iscritto in Farmacia; Pietro Delogu (figlio di Giovanni), nato il 6 marzo 1890 probabilmente a Banari; Ernesto Manca, figlio di Emanuele, nato il 31 ottobre 1893 a Sassari, studente di Giurisprudenza; Mario Satta, figlio di Pietro, nato a Sassari il 14 maggio 1896, iscritto in Medicina; Bartolomeo Secci, figlio di Giovanni, nato il 10 febbraio 1891 a Dorgali; Salvatore Solinas, figlio di Giuseppe, nato l'11 agosto 1891 a Sorso, studente di Giurisprudenza; Antonio Viale, figlio di Giacomo, nato il 14 gennaio 1893 a Sassari, e Nicolò Calamia di Ghibellina. Tutti coloro che avessero informazioni su questi caduti o sui loro familiari possono contattare l'università di Sassari all'indirizzo e-mail cerimoniale@uniss.it preferibilmente entro l'8 novembre.

Gli altri studenti universitari che saranno ricordati durante la cerimonia sono Giuseppe Anfossi, Domenico Angioj, Antonio Flumene, Girolamo Pes, Pietro Solinas, Carlo Temussi, Giovanni Vargiu, Francesco Vargiu e Fulvio Duce.