Simbolo UE

Simulazione del Segretariato generale del Consiglio dell’Unione Europea

Mercoledì, 5 Ottobre 2022

L’Università di Sassari ha appena siglato la Convenzione della Fondazione CRUI per la realizzazione dell’attività di simulazione del Segretariato generale del Consiglio dell’Unione Europea, rivolta a studenti e studentesse universitari/e

Il progetto di simulazione dei lavori del Consiglio dell’UE coinvolgerà sei studenti e/o studentesse selezionati/e, i cui requisiti di ammissibilità saranno verificati dall’Ufficio Erasmus  Mobilità Internazionale di Ateneo.

Il Consiglio dell'UE, noto informalmente come Consiglio, è la Camera degli Stati membri. In esso, i ministri di ciascun Paese dell'UE si riuniscono per discutere, modificare e adottare norme e coordinare orientamenti politici. Insieme al Parlamento Europeo, il Consiglio è il principale organo decisionale dell'UE.

La presidenza del Consiglio ruota tra gli Stati membri dell'UE ogni 6 mesi. Attualmente, la presidenza è assicurata dalla Repubblica Ceca fino alla fine di dicembre 2022, mentre la Svezia la deterrà fino alla fine di giugno 2023.

Il Consiglio europeo riunisce i leader dell'UE per definire l'agenda politica dell'Unione. Rappresenta il più alto livello di cooperazione politica tra i Paesi dell'UE. È convocato e presieduto dal/la suo/a presidente (attualmente Charles Michel), eletto dal Consiglio Europeo stesso per un mandato di due anni e mezzo rinnovabile una volta.

Bando

Gli obiettivi

Simulazione Consiglio UE

Gli obiettivi della simulazione sono i seguenti:

  • permettere ai e alle giovani cittadini/e di comprendere il ruolo degli Stati Membri nel processo decisionale dell'UE,
  • aumentare la consapevolezza sul funzionamento delle istituzioni dell'UE, in particolare del Consiglio,
  • invitare gli/le studenti/esse a riflettere su potenziali opportunità professionali, tirocini in varie istituzioni dell'UE, profili professionali, ecc.