Conferenza stampa presentazione workshop "Dentro & fuori"_Università di Sassari

Sassari crocevia della realtà penitenziaria nazionale

Martedì, 11 Giugno 2019

L’11 giugno all'Università di Sassari è stato presentato "Dentro & fuori - workshop formativo e informativo sui percorsi da e per il carcere in Italia" (Sassari, 14-15 giugno).
Sono intervenuti il Prorettore vicario Luca Deidda, il Delegato rettorale per il Polo universitario penitenziario dell'Ateneo di Sassari, Emmanuele Farris,  Paola Sechi, docente di Diritto penitenziario all'Università di Sassari, Maria Claudia Pinna, componente del Consiglio dell'Ordine forense di Sassari, Paolo Belotti, ex funzionario giuridico pedagogico del Ministero della Giustizia e oggi funzionario del Comune di Alghero.

L'Ateneo fa rete

La città di Sassari per due giorni, il 14 e 15 giugno, sarà punto di riferimento nazionale per il mondo del carcere, visto da dentro e da fuori. "Dentro & Fuori", non a caso, è il titolo del workshop organizzato dal Polo Universitario Penitenziario dell'Università di Sassari assieme alla Conferenza Nazionale Universitaria dei Poli Penitenziari CNUPP della CRUI, al Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria PRAP, al Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità – DGMC del Ministero della Giustizia, al Centro Giustizia Minorile CGM di Cagliari, all'Ufficio Interdistrettuale per l’Esecuzione Penale Esterna UIEPE di Cagliari.

Dentro & fuori dal carcere. L'evento si terrà nelle aule Segni, Cossiga e Mossa del Dipartimento di Giurisprudenza (viale Mancini 3) e occuperà interamente la giornata di venerdì, dalle 9.00 alle 20.00, nonché la giornata di sabato 15 giugno dalle 9.00 alle 17.00. Il workshop prevede una prima sessione intitolata "Prima della detenzione, percorsi verso il carcere" (venerdì 14 giugno ore 9.00 -13.30), una seconda sessione intitolata "Durante la detenzione, percorsi nel carcere" (venerdì 14 giugno ore 14.30-20.00), e una terza sessione che si svolgerà sabato 15 giugno dalle 9.00 alle 13.30, dal titolo "Dopo la detenzione: giustizia di comunità, percorsi di inclusione e welfare generativo sul territorio". Il programma si può consultare nella pagina dedicata.

TUTTE LE INFORMAZIONI NEL COMUNICATO STAMPA