Immagine locandine RiciclAjo

RiciclAjò! Un secondo della tua vita, una seconda vita per loro

Venerdì, 9 Febbraio 2018

"Riciclajò! Un secondo della tua vita, una seconda vita per loro" è lo slogan che ha vinto il concorso indetto dall'Università di Sassari in collaborazione con l'Amministrazione comunale per dare impulso alla raccolta differenziata tra i componenti della comunità universitaria.

Il progetto, cominciato alcuni mesi fa, continua perché l'Ateneo vuole portare avanti la campagna di sensibilizzazione per un conferimento corretto e differenziato dei rifiuti tra le proprie studentesse e i propri studenti, tra il personale universitario sia all'interno dei dipartimenti, sia negli uffici dell'amministrazione. Perché l'Università di Sassari è elemento integrante della città e vuole fare la propria parte. Hanno partecipato alla conferenza stampa di questa mattina il Rettore Massimo Carpinelli, il Direttore generale Guido Croci, l'Assessore alle Politiche agro ambientali e verde pubblico, nonché vicesindaco del Comune di Sassari, Fabio Pinna.

Manifesti, etichette adesive, locandine, materiale cartaceo e digitale da distribuire e pubblicare sul sito istituzionale e sui canali social, contribuiranno a diffondere un messaggio molto ben interpretato e comunicato dagli studenti che hanno partecipato al concorso: basta un secondo, un brevissimo istante delle nostre vite per dare ai rifiuti, appunto, una seconda vita. Questo il fulcro dello slogan inventato dalla studentessa Helel Fiori, vincitrice del concorso "Crea lo slogan della raccolta differenziata dell'Università di Sassari". 

COMUNICATO STAMPA

Linee guida per la raccolta differenziata

Oltre alle linee guida in formato stampabile (PDF), è disponibile anche una versione della brochure sfogliabile online.