Facciata edificio

PNRR - LA PROPOSTA DI UNISS È QUINTA SU 11 NELLA GRADUATORIA NAZIONALE

Venerdì, 22 Aprile 2022

Sono stati confermati ieri 21 aprile, dal Ministero dell’Università e della ricerca (MUR), gli esiti della prima valutazione dell’avviso pubblico per la presentazione di progetti per gli ecosistemi dell’innovazione nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Sono state 11 le proposte ammesse sull’intero territorio nazionale; la proposta progettuale dell’Università di Sassari - e.INS – Ecosystem of Innovation for Next Generation Sardinia – ha ottenuto un punteggio totale di 119 punti, classificandosi al secondo posto tra le proposte specifiche per il sud e al quinto nella graduatoria nazionale. Presentata il 24 febbraio scorso, essa richiede 120 milioni di euro ed è costituita da 24 soggetti, sia di natura pubblica che privata: di questi, 10 sono soggetti costituenti l’HUB, mentre gli altri 14 si suddividono tra coordinatori e affiliati Spoke.
Gli ambiti di intervento sono dieci: Medicina, Turismo e Beni Culturali, AgriVet, Servizi Finanziari e Creditizi al territorio e alle imprese, Aerospaziale, Energia, Digitale, Mobilità, Patrimonio Ambientale e Biofarmacologia.

«Una grande soddisfazione – dice il Rettore, Gavino Mariotti - che premia il costante lavoro progettuale avviato dall’Ateneo e le notevoli capacità delle istituzioni coinvolte con le quali ci prepariamo ora alla fase successiva con maggiore motivazione e sinergia».