La professoressa Antonella Pantaleo (Uniss)

Nuovo farmaco contro la malaria: Uniss in prima linea

Lunedì, 13 Dicembre 2021

Dopo i viaggi su Marte, la cura per la malaria. O meglio, l’ordine andrebbe invertito perché la professoressa Antonella Pantaleo, associata di Fisiologia all’Università di Sassari, cronologicamente si è dedicata prima alla ricerca per mettere a punto una terapia innovativa contro la malaria, che nel 2019 ha ucciso nel mondo mezzo milione di persone. Il farmaco si è dimostrato efficace in Uganda, in Vietnam e Laos, eliminando tutti i parassati nel cento per cento dei pazienti dopo tre giorni. Tra poco dovrebbe entrare sul mercato.

Il brevetto spaziale per la coltivazione dell’alga spirulina, il nuovo oro verde che potrebbe alimentare le spedizioni umane in orbita, è invece un’eredità dal pioniere Proto Pippia. Presentato a ottobre nel corso di una conferenza stampa (https://www.uniss.it/uniss-comunica/unisspress/la-sardegna-nello-spazio), il brevetto coinvolge l’Università di Cagliari, il CRS4 e l’azienda TOLO Green.

Nel documento allegato, l’intervista alla professoressa Pantaleo pubblicata sulla Nuova Sardegna del 12 dicembre 2021.