Facciata del palazzo centrale dell'Università di Sassari

L'Università di Sassari difende la Corte d'appello

Giovedì, 12 Novembre 2015

Il Rettore Massimo Carpinelli e il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Sassari seguono con grande preoccupazione la rinata prospettiva di una soppressione della sezione distaccata della Corte d'Appello a Sassari. Si tratterebbe di un impoverimento istituzionale, culturale e sociale: inoltre è irrazionale che, in un periodo in cui aumenta da parte dei cittadini la domanda di giustizia, sia proprio lo Stato a fare un passo indietro. Sarebbe un pessimo segnale in un contesto territoriale nel quale si affacciano i rischi di contaminazione di vecchie e nuove forme di criminalità organizzata. Già dal momento della sua istituzione nel 1992 si è avviata e prosegue tuttora una stretta collaborazione tra il Dipartimento di Giurisprudenza e la sezione della Corte d'Appello, che si concretizza in comuni iniziative di promozione della Giustizia.