L'Ateneo di Sassari si presenta ai genitori

Giovedì, 14 Aprile 2016

SASSARI. Anche quest’anno l’Università di Sassari rinnova l’appuntamento con le famiglie a conclusione delle "Giornate dell'Orientamento 2016-Il tuo prossimo traguardo", in programma dal 12 al 15 aprile nel complesso didattico di via Vienna.

Venerdì 15 aprile alle 16.30, nell’Aula Magna A del Complesso Didattico di via Vienna, il Magnifico Rettore dell'Università di Sassari, prof. Massimo Carpinelli, darà il benvenuto alle famiglie degli studenti delle classi quarta e quinta delle scuole secondarie di secondo grado. Nel corso dell'incontro, verranno discussi i cambiamenti avvenuti negli ultimi vent’anni nell’università italiana. Inoltre, saranno illustrati i servizi, l’organizzazione e i contenuti dell’offerta formativa dell’Ateneo di Sassari.

Negli ultimi anni l’università è cambiata profondamente: i dipartimenti hanno sostituito le facoltà, i corsi di laurea triennali e magistrali hanno preso il posto dei vecchi corsi quinquennali; espressioni come offerta formativa, Progetto Erasmus, dottorato di ricerca sono entrate nell’uso comune. In un’università che cambia così velocemente, è difficile orientarsi e riuscire a decifrare tutti i messaggi (pubblicitari e non) che, tramite il Web, i giornali e la televisione, arrivano ai giovani e ai loro genitori. Il percorso universitario è diventato meno rigido e più flessibile, le opportunità sono aumentate, ma proprio per questo è più difficile capire quale tra le tante alternative che il mondo accademico propone sia quella più congeniale e vantaggiosa per un ragazzo o una ragazza che esce oggi dalla scuola superiore. La predisposizione verso una certa disciplina, il difficile impatto con una realtà nuova e profondamente diversa da quella scolastica, la'opportunità di trascorrere alcuni periodi di studio e formazione all’estero, la possibilità di cambiare percorso di studio dopo la laurea triennale sia a livello di sede universitaria che di corso di laurea, gli eventuali sbocchi occupazionali sono tutti elementi che devono essere presi in considerazione al momento di decidere in quale ateneo si continuerà a studiare. Indubbiamente, i genitori possono aiutare i propri figli a prendere questa decisione così importante in modo più consapevole.

Un’ampia parte dell’incontro sarà riservata al dibattito, in cui le famiglie avranno la possibilità di porre domande al Rettore e ai Delegati presenti. Interverranno, infatti, anche i Delegati all'Orientamento, all'Internazionalizzazione e alla Didattica, Eugenio Garribba, Luciano Gutierrez e Paola Pittaluga, e il coordinatore del settore Didattica Francesco Meloni.

Di seguito il programma dell’incontro “L’Università di Sassari si presenta ai genitori” con il dettaglio degli interventi.

Programma

Saluto di benvenuto del Rettore dell’Università di Sassari, Massimo Carpinelli, e del Prorettore dell’Università di Sassari, Luca Deidda

- Francesco Meloni, Coordinatore Settore Didattica

“Quando studiavo io era tutto diverso”: come è cambiata l’università italiana negli ultimi anni.

- Eugenio Garribba, Delegato rettorale all’Orientamento e Job Placement

Perché iscriversi all’Università di Sassari?10 buoni motivi.

- Paola Pittaluga, Delegata rettorale alla Didattica

L’offerta formativa dell’Università di Sassari.

- Luciano Gutierrez, Delegato rettorale all’Internazionalizzazione, Erasmus e Mobilità Studentesche

I programmi di mobilità: una porta verso il mondo per gli studenti dell’Università di Sassari.

- Dibattito e domande dei genitori.