in foto Bastianino Mossa, Alberto Leonardis, Antonio di Rosa, Christian Solinas e Gavino Mariotti all'evento

La Nuova Sardegna: la casa per tutti i sardi nel mondo

Martedì, 22 Marzo 2022

Venerdì 18 marzo nell’aula magna dell’Università di Sassari, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del progetto “Identità e migrazione sarda: FASI e Gruppo SAE insieme, dalle radici a un nuovo futuro”.

L’iniziativa, nata dall’intesa tra la La FASI, federazione delle associazioni sarde in Italia e il Gruppo SAE, sapere aude editori, ha come obiettivo quello di riunire tutti i sardi del mondo dentro la grande casa della Nuova Sardegna. Una sfida editoriale nuova per il quotidiano che mira a dar voce a tutte le generazioni di isolani, che risiedano in Sardegna o altrove; dai giovani nati nell’isola e emigrati all’estero per cercare lavoro alle persone nate in un altro luogo ma con radici sarde.  

A illustrare il progetto sono stati il presidente della Fasi, Bastianino Mossa, il presidente e amministratore delegato del Gruppo Sae, Alberto Leonardis, e il direttore della Nuova Sardegna Antonio Di Rosa. Presenti in aula anche il rettore dell’Università di Sassari Gavino Mariotti e il presidente della regione Sardegna Christian Solinas.

L’evento è stato trasmesso anche in diretta streaming sul sito della Nuova Sardegna.