Inclusione e Università: buone pratiche per il coinvolgimento di studenti con disabilità

Lunedì, 12 Dicembre 2016

SASSARI. Si terrà giovedì 15 dicembre dalle 9.30, nell'Aula Magna dell'Università di Sassari, un'intera giornata dedicata al tema "Inclusione e Università – Riflessioni, esperienze, buone pratiche per un'università più inclusiva". L'evento, voluto dalla Commissione di Ateneo per le problematiche degli studenti disabili e con DSA, intende offrire ai professori universitari, ai docenti delle scuole, alla comunità cittadina e a tutti gli interessati un quadro sulla situazione degli studenti disabili all'Università. I relatori – docenti provenienti da altri atenei italiani –porteranno le loro esperienze positive e innovative e illustreranno le difficoltà ricorrenti nei percorsi inclusivi accademici degli studenti con disabilità. 

Tra gli altri, interverranno Roberta Caldin (Università di Bologna) che fa parte del Gruppo di lavoro sull'inclusione della Società italiana di Pedagogia (Siped) e Luigi D'Alonzo (Università Cattolica di Milano), membro del direttivo ed ex presidente della Società italiana di Pedagogia speciale, oltre che direttore della Scuola di specializzazione per insegnanti di sostegno di Milano e Brescia.

Testimonianze qualificate arriveranno anche dalle Università di Cagliari, Perugia, Roma Foro Italico, Trento, Roma Tre, Napoli e  Sannio. 

I lavori si apriranno con i saluti del Rettore Massimo Carpinelli. Introducono e coordinano le due sessioni, mattutina e pomeridiana, Giuseppe Filippo Dettori, (docente di Didattica e pedagogia speciale all'Università di Sassari) e Stefano Sotgiu (Delegato del Rettore per le problematiche degli studenti disabili e con DSA).