Inaugurazione del Museo scientifico dell'Università di Sassari

Mercoledì, 1 Giugno 2016

SASSARI. Mercoledì 8 giugno alle 17.30 nell'aula 3 del Polo bionaturalistico di Piandanna (via Piandanna 4) sarà inaugurato alla presenza del fisico Guido Tonelli il Museo scientifico dell'Università di Sassari mUNISS.

Dopo il saluto del sindaco Nicola Sanna, prenderanno la parola il Rettore Massimo Carpinelli, il Delegato al Museo scientifico, memoria storica e biblioteche, prof. Antonello Mattone, e la curatrice del mUNISS Stefania Bagella. Nicolò Ceccarelli, docente del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica, presenterà il progetto multimediale di divulgazione scientifica del museo sviluppato dal Laboratorio AnimazioneDesign del DADU nell'ambito del progetto del MIUR per la Diffusione Scientifica. Seguirà una visita guidata.

L'apertura del Museo scientifico dell'Università di Sassari mUNISS costituisce un importante traguardo per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni e delle collezioni scientifiche dell'Ateneo. Tra gli interventi figura quello di un eminente scienziato italiano come il prof. Guido Tonelli dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

L'obiettivo del museo, che raccoglie una parte delle collezioni di fisica, anatomia umana, botanica, zoologia, mineralogia, chimica, agronomia, medicina veterinaria, entomologia dell'Università di Sassari, è non soltanto quello di conservare il patrimonio scientifico dell'Ateneo, ma quello di favorire le conoscenze e la divulgazione scientifica tra le nuove generazioni studentesche.

Nel corso dell'iniziativa verrà presentato il catalogo del museo curato da Stefania Bagella, Nicolò Ceccarelli e Antonello Mattone.