Massimo Carpinelli con il Ministro Stefania Giannini, Francesco Pigliaru, Claudia Firino e Maria del Zompo_Foto Ufficio stampa Regione Sardegna

Il Rettore dell’Università di Sassari ha incontrato il Ministro Stefania Giannini

Giovedì, 10 Marzo 2016

SASSARI. Il Rettore dell'Università di Sassari Massimo Carpinelli ha incontrato oggi a Roma il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini, assieme al Rettore dell'Università di Cagliari Maria Del Zompo, al Presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru, e all’assessore regionale all’Istruzione Claudia Firino. Il sistema dei costi standard e il finanziamento statale alle Università è stato l'argomento di discussione. Il  Ministro si è complimentato con il Rettore Massimo Carpinelli per i risultati raggiunti dall'Ateneo sassarese nell'ultimo anno, in termini di ricerca scientifica e non solo. Riconoscendo il caso specifico della Sardegna, la condizione di insularità e la minore attrattività, Stefania Giannini si è impegnata già per il 2016 a prevedere apposite modifiche perequative.

Il tema della specificità degli atenei sardi, che è stato portato dal Rettore Carpinelli all’attenzione della CRUI fin dal momento del suo insediamento a fine 2014, è entrato finalmente nell’agenda del Governo.
"Le Università sarde hanno dimostrato di riuscire ad assicurare servizi di qualità pur mantenendo basse le tasse di iscrizione -Commenta il Rettore Carpinelli -Il Ministro ne ha preso atto e ha annunciato una proposta articolata e risolutiva. Ritengo che gli sforzi fatti per il riconoscimento dell'insularità stiano producendo risultati. Ringrazio il Presidente Pigliaru per aver favorito questo incontro così importante e strategico".