La Rasgioni_Il tribunale della siccità

Giornata mondiale contro la desertificazione 2017

Sabato, 10 Giugno 2017

"La nostra terra. La nostra casa. Il nostro futuro" è lo slogan 2017 della Giornata Mondiale contro la Desertificazione, istituita dall’Onu nel 1994. In tutto il mondo si terranno iniziative per promuovere la consapevolezza sull’interconnessione fra sicurezza alimentare, inquinamento, disponibilità di acqua, degrado del suolo, perdita di biodiversità, povertà, emigrazione e conflitti alla luce dei cambiamenti climatici. A Sassari la giornata verrà festeggiata con un giorno d’anticipo venerdì 16 giugno alle 18.00 nel cortile di Palazzo Ducale in piazza del Comune a Sassari. E’ prevista  un'iniziativa pubblica organizzata dal Nucleo di Ricerca sulla Desertificazionedell'Università di Sassari (NRD), dal Comune di Sassari e da Cinearena: La Rasgioni: il tribunale della siccità. Il format dell’evento prende spunto da un'antica tradizione di mediazione dei conflitti in Gallura, studiata da Simone Sassu (“La Rasgioni in Gallura”, Armando, 2009) sulla base di una preziosa registrazione sonora effettuata da Pietro Sassu nel 1963: la Rasgioni. Due alligadori (avvocati) rappresentavano gli interessi di ciascuna parte di fronte a tre rasgiunanti (giudici): due nominati da ciascuna delle parti in lite e l’omu di mezu, l’arbitro concordato da entrambe. Gli alligadori erano famosi nel territorio per la loro abilità oratoria, e anche per questo si accorreva da paesi lontani per sentirli arringare. Esaminata la questione e sentiti i testimoni, l’omu di mezu invitava parti e pubblico al pranzo comunitario, dopo il quale pronunciava il verdetto: dizisa se veniva accettata la richiesta di una delle parti, arrangiu nel caso di una soluzione di compromesso.

La Rasgioni vedrà a confronto da una parte le Istituzioni competenti (ENAS, EGAS, Comune di Sassari, Consorzi di bonifica, Abbanoa, Agenzie Regionali, Assessorati regionali, Università, Provincia di Sassari, Genio Civile) e dall’altra imprenditori e associazioni (Coldiretti, Confagricoltura, CIA) agricoltori, commercianti, industriali, ambientalisti.