Women in science

Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza

Lunedì, 10 Febbraio 2020

L’11 febbraio è la giornata internazionale ONU delle Donne nella scienza.
Una di quelle celebrazioni ufficiali che rischiano di avere il sapore agro di una consolazione o di una promessa non mantenuta.
È una ricorrenza di recente istituzione – dicembre 2015 – e prende atto che le scienze e l’eguaglianza di genere sono entrambi vitali per il raggiungimento degli obiettivi concordati globali, ma che donne e bambine continuano a essere escluse da una piena partecipazione alle scienze.

Le donne e le ragazze ci sono e abbiamo chiesto alla più giovane ordinaria, la più giovane associata, le più giovani ricercatrici e dottorande del nostro ateneo di raccontarci qual è la loro ricerca.

Ringraziamo
Giada Mannias, Francesca Mossa, Monica Cossu, Nicoletta Fadda, Rim Hamze, Stefania Gandin e Vittoria Giannini.

Francesca Mossa

Professoressa associata del Dipartimento di Medicina veterinaria

Giada Mannias

Dottoranda presso la Scuola di Dottorato in Scienze e tecnologie chimiche

Monica Cossu

Professoressa ordinaria del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali

Nicoletta Fadda

Ricercatrice del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali

Rim Hamze

Dottoranda presso la Scuola di Dottorato in Scienze agrarie

Stefania Gandin

Ricercatrice del Dipartimento di Storia, scienze dell’uomo e della formazione

Vittoria Giannini

Ricercatrice del Dipartimento di Agraria