Fri Start Cup e Computation Clay: al via oggi al Mas.edu gli eventi dell'Università di Sassari e dell'Accademia Siron

Mercoledì, 14 Novembre 2018

SASSARI. Da oggi a venerdì spazio al Mas.Edu per il Cooperation Summit del Progetto FRI_START, organizzato dall'Università degli Studi di Sassari e l'ART LAB NET  con il suo Computation Clay dell'Accademia di belle arti Mario Sironi di Sassari.

Gli eventi si svolgeranno da oggi pomeriggio 14 novembre a venerdì 16 novembre negli spazi museali del Mas.edu in via Piga 9 (Sassari). La Fri-Start Cup Summit, infatti, sarà anche l'occasione per presentare alla città di Sassari la nuova dimensione che il museo sta vivendo grazie all'imponente lavoro dell'Accademia di Belle Arti "Mario Sironi". Negli stessi giorni si riunirà il Comitato di Pilotaggio del progetto Interreg Art Lab Net. Complessivamente, l'evento durerà 3 giorni e comincerà il 14 novembre alle 15.30 con la presentazione del nuovo Centro Risorse e di Innovazione per i Mestieri d'Arte e con il “Computation Clay”, nuovi modi di lavorare l’argilla nell'arte e nel design a cura dell’artista ceramista di fama internazionale Jonathan Keep.

Fri_Start Cup (15/11 dalle 15.30 alle 19.00; 16/11 dalle 9.00 alle 13.00
I settori principali della competizione Fri_Start Cup sono nautica e cantieristica, turismo innovativo e sostenibile, biotecnologie blu e verdi, energie rinnovabili blu e verdi, con un variegato innesto di altri settori contigui a quelli principali. 
Più che un incontro, sarà una vera competizione perché solo le migliori 8 fra queste idee potranno approfittare di incontri transfrontalieri finalizzati al cross border venturing, per entrare in contatto con investitori potenzialmente interessati. La proclamazione dei vincitori avverrà il 16 novembre alle 12.30.
Un evento aperto a tutti che prevede l’Expo delle idee imprenditoriali, il B2B - ossia incontri tra i partecipanti, imprese e stakeholder -,  numerosi workshop e, naturalmente, la gara, con l'elevator pitch di presentazione delle idee e la proclamazione dei migliori 8 progetti. Saranno anche attribuite 2 menzioni speciali ai progetti che particolarmente si contraddistinguono per il rispetto delle pari opportunità e per la tutela ambientale e lo sviluppo sostenibile. 
La FRI_START CUP, competizione fra idee di impresa che supporta la creazione di start up a contenuto innovativo, nasce all’interno del Progetto INTERREG ITALIA FRANCIA Marittimo Fri_ Start, la rete transfrontaliera certificata di soggetti specializzati nella creazione ed incubazione di impresa, finalizzata alla messa a sistema di servizi integrati per le startup ad alto contenuto innovativo. 

Le idee in gara sono illustrate nell'e-book consultabile a questo indirizzo: http://www.fristart.eu/wp-content/uploads/2018/10/book-idee-2_rev3.pdf 
I progetti selezionati, fra i 75 iniziali, stanno effettuando ora un percorso di capacity building così articolato: tu-toraggio specialistico volto a trasformare la business idea in business plan e al miglioramento di capacity building; tutoring e mentorship esterno di public speaking per le presentazioni pubbliche dei progetti.
Per tutti i partecipanti al FRI_START COOPERATION SUMMIT è previsto il supporto nello sviluppo transfrontaliero della propria iniziativa, attraverso un pacchetto individualizzato di interventi con il sostegno di tutor interni, mentor e coach.
 
I progetti in gara avranno anche l’opportunità di effettuare un’esperienza di mobilità transnazionale: 5 giorni di permanenza in incubatori gestiti dai partner del Progetto FRI_START, in cui saranno affiancati da imprenditori e da tutor degli incubatori, al fine di creare collaborazioni internazionali e meglio sviluppare il proprio business. 
Il FRI Start Cooperation Summit sarà anche un'occasione per conoscersi, confrontarsi, condividere esperienze e buone prassi anche al di fuori del progetto, avviare nuove collaborazioni su bisogni specifici oppure collaborazioni finalizzate a portare avanti nuove idee (anche a livello europeo), attività congiunte di ricerca e sviluppo, collaborazioni commerciali, tecnologiche.
Il programma prevede infatti un workshop dal titolo “L’Internazionalizzazione nelle MPMI: buone prassi e op-portunità” in cui verranno presentate politiche, strumenti, finanziamenti che assistono le imprese nel complesso processo di internazionalizzazione. In programma, inoltre, una serie di incontri one-to-one fra imprese (incluse start up), centri di ricerca e pubbliche amministrazioni, organizzato in collaborazione con Sardegna Ricerche, nel quadro della rete Enterprise Europe Network.
 
Progetto Interreg ART LAB NET e "Computation clay": 14/11 dalle 15.30 alle 18.00; 15/11 dalle 9.30 alle 18.30; 16/11 dalle 9.30 alle 18.30

Il Summit del Progetto Fri_Start condividerà con il Progetto Interreg ART LAB NET della Accademia delle Belle arti "Mario Sironi" gli spazi del Mas.edu, trasformato in un vero e proprio laboratorio di idee, dove l’Accademia ha realizzato e sta sviluppando un Centro Risorse e di Innovazione per i Mestieri d'Arte composto da un FabLab artistico, spazi di co-working e incubazione di nuove imprese artigiane.
L'evento congiunto nasce con l’idea di restituire alla città di Sassari uno spazio di grande importanza come il Mas.edu che permetterà un contatto e scambio di idee tra aziende di vari settori, maestri artigiani e giovani con nuove idee imprenditoriali. Visto lo scopo dei nuovi spazi, si è pensato che l'incontro con un noto ceramista come John Keep fosse il modo migliore per inaugurarli.
Art lab net, infatti, racchiude in sé tradizione e innovazione, creatività e mercato. Ma soprattutto rete e sistema di conoscenze. Un progetto che ha l’obiettivo di realizzare Centri di innovazione e supporto allo sviluppo im-prenditoriale dell’attività di artigianato artistico, 
Art Lab Net individua nell'innovazione una leva per lo sviluppo sostenibile mettendo a disposizione delle imprese dei poli di competenza e di servizio condivisi. 
Questa è una vera sfida che i partner, tra cui l’Accademia di Belle Arti “Sironi”, vogliono affrontare nell’incontro sassarese. Art lab net è solo il punto di partenza: l’idea infatti è quella di dare continuità alla collaborazione con gli artigiani, ampliandone il livello di competitività, ma anche i giovani artisti che partendo dal loro talento possono crescere, innovando, già a partire dal workshop dedicato agli artigiani, in programma  nella giornata del 15 novembre.