Fiorenzo Serra Film Festival: venerdì 19 a Sassari convegno "Mondi d'acqua"

Mercoledì, 17 Novembre 2021

SASSARI. Per il centesimo anniversario della nascita di Fiorenzo Serra, indimenticato regista etnografico sardo, il Laboratorio di Antropologia Visuale del DISSUF – Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della formazione dell’Università di Sassari, organizza assieme alla Società Umanitaria Cineteca Sarda il convegno di studi “Mondi d’acqua” venerdì 19 novembre alle 10.00 nella sala conferenze della Camera di Commercio di Sassari. Si tratta di un evento collegato al Fiorenzo Serra Film Festival.

Sono previsti i saluti di Valeria Panizza, Direttrice del DISSUF, del presidente della Camera di Commercio Stefano Visconti, Antonello Zanda direttore del CSC di Cagliari della Società Umanitaria, e Simonetta Serra figlia di Fiorenzo.

Interverranno Cecilia Pennacini, antropologa visuale dell’Università di Torino con la relazione “Cinema, antropologia e cambiamento sociale”, Antioco Floris, docente di cinematografia dell’Università di Cagliari che parlerà di “Una terra d’acqua. Il documentario di Fiorenzo Serra”; Francesco Bachis, antropologo dell’Università di Cagliari, tratterà de “Il governo dell’acqua. Note etnografiche dai mondi di miniera in Sardegna”; Nadia Rondello della Società Umanitaria di Alghero racconterà l’esperienza di “Fiorenzo Serra, cinegufino d’eccezione”; Gavino Zirattu, presidente dell’ANBI Sardegna, illustrerà “L’importanza dell’acqua nell’agricoltura e allevamento in Sardegna”; i professori Quirico Migheli e Alberto Carletti del Nucleo di Ricerca sulla Desertificazione dell’Università di Sassari riferiranno degli studi e ricerche su “Il degrado delle risorse idriche come indicatore dei processi di desertificazione. Esperienze di NRD-UNISS nell’ambito del Mediterraneo”.

Modera i lavori Antonello Nasone, studioso dell’Archivio Antonio Simon Mossa. I vincitori del Fiorenzo Serra Film Festival saranno annunciati il 20 novembre, sempre alla Camera di Commercio, a partire dalle 17.30.

 

Fiorenzo Serra Film Festival 2021

Provengono da tutto il mondo i film finalisti al Fiorenzo Serra Film festival 2021. Un’altra edizione da consegnare agli annali per partecipazione (oltre 500 film) e per la qualità delle opere in concorso. Nella sezione principale “Fiorenzo Serra” sono approdati alla fase finale 6 lungometraggi e 6 cortometraggi. Tutti affrontano la tematica di quest’anno “Mondi d’acqua” attraverso differenti declinazioni sia tecniche che narrative. Interessanti lavori antropologici dall’India all’Iran, dalla Bolivia alla Tailandia per arrivare ai documentari girati in Sardegna.

Nella sezione “Antonio Simon Mossa” sono 7 i cortometraggi e 4 i lungometraggi che si contenderanno la palma di miglior film etnografico per le due categorie. La provenienza dalla Namibia, Egitto, Cile e Perù testimonia ormai che il FISFF ha conquistato tanti appassionati filmmaker di tutto il mondo in così poco tempo.

L’edizione di quest’anno è speciale perché cade nel centesimo anniversario della nascita di Fiorenzo Serra e coincide con il cinquantenario della morte di Antonio Simon Mossa, due dei più illustri cineasti sardi del ‘900.

 

Da lunedì 15 a venerdì 19 novembre a Sassari sono in programma le proiezioni dei film finalisti, anticipati da un corto tra i più famosi di Fiorenzo Serra, ogni sera dalle 18 alle 20.30 al cinema Cityplex Moderno.