Il Generale di Divisione Comfordot Michele Pellegrino e il Rettore Massimo Carpinelli

Convenzione tra Esercito e Uniss per il corso in Sicurezza e cooperazione internazionale

Mercoledì, 27 Luglio 2016

Firmata oggi a Sassari dal Generale di Divisione Michele Pellegrino, Capo di Stato Maggiore del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, e dal Professor Massimo Carpinelli, Rettore dell’Università di Sassari, la convenzione che permetterà al personale della Forza Armata, soprattutto dei giovani militari delle categorie VFP1, VFP4 e VSP, di seguire corsi di studio universitari. L'accordo consentirà di raggiungere riconosciuti obiettivi formativi, rafforzando l’acquisizione di competenze professionali a vantaggio dell'occupabilità.

La convenzione è stata siglata nell'aula Magna del palazzo storico dell’Università di Sassari e prevede la possibilità che la formazione sia erogata anche in modalità di teledidattica, per facilitare la partecipazione del personale iscritto.

Gli studenti avranno, inoltre, la possibilità di svolgere specifici progetti di tirocinio nell’ambito della Forza Armata di appartenenza e potranno chiedere il riconoscimento di attività formative pregresse, purché coerenti con le tematiche proprie della sicurezza, della protezione civile, delle attività di supporto alla pace e della cooperazione internazionale.

Dal canto suo, l’Esercito potrà concorrere all’offerta formativa con l’inserimento all’interno dei percorsi didattici di seminari o stage attraverso specifici accordi attuativi.

“Siamo convinti che l’esperienza professionale del personale militare possa essere valorizzata e messa a frutto anche in ambito civile- ha dichiarato il Rettore Massimo Carpinelli - E’ indubbio che la preparazione di un giovane che abbia svolto periodi di formazione e addestramento per uno o più anni nelle Forze Armate debba poter essere riconosciuta ai fini professionali per una sua collocazione nel mondo del lavoro”.

“La formazione del personale” - ha detto il Generale Pellegrino - “rappresenta una leva strategica per una Forza Armata moderna ed è un elemento cardine nella gestione delle risorse umane, soprattutto nel rinnovato panorama normativo che impone un continuo aggiornamento e arricchimento professionale”.

Il Comfordot, costituito nella sede di Roma - Cecchignola a decorrere dal 1° gennaio 2013, riunisce in un unico vertice le funzioni afferenti alla formazione, specializzazione e dottrina dell’Esercito e ha lo scopo di formare e preparare ufficiali, sottufficiali, graduati e militari di truppa a operare in ambito nazionale e internazionale al servizio della Nazione.

Il Corso di laurea in "Sicurezza e cooperazione internazionale" è una novità assoluta nell'offerta formativa dell'Università di Sassari e nel panorama universitario nazionale. Le iscrizioni saranno aperte dal 1° agosto al 17 ottobre (da perfezionare entro il 21 ottobre). Non è previsto un test di ingresso. Tutte le informazioni sul sito dell'Università di Sassari: https://www.uniss.it/didattica/offerta-formativa e https://www.uniss.it/ugov/degree/4837.