Concorso slogan differenziata uniss

Concorso "Crea lo slogan per la raccolta differenziata"

Giovedì, 2 Febbraio 2017

L'Università degli Studi di Sassari indice un concorso per la creazione di uno slogan finalizzato a sensibilizzare la comunità universitaria sull'importanza di un conferimento corretto e differenziato dei rifiuti all'interno dell'Ateneo di Sassari. Possono partecipare tutti gli studenti e le studentesse iscritte ad ogni tipologia di corso e in ogni sede dell'Università di Sassari. L'iniziativa è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il Prorettore vicario dell'Università, Luca Deidda, l'Assessore comunale alle Politiche agro-ambientali, Fabio Pinna, il Direttore generale dell'Università Guido Croci, Francesco Pischedda del Servizio di Prevenzione e protezione dell'Ateneo e Ivano Mulas del Comune. Presenti anche i dirigenti Paolo Pellizzaro (Università) e Gian Marco Saba (Comune di Sassari).

 

Progroga scadenza

Dal 10 gennaio al 28 febbraio 2017, i concorrenti dovranno inviare il proprio slogan, completamente inedito, utilizzando l'account di posta studenti.uniss.it (tutte le istruzioni e l’accesso al modulo nel bando). Dovranno anche caricare, sullo stesso modulo, due fotografie scattate nelle aree universitarie che illustrino, rispettivamente, la situazione più virtuosa e quella più critica in tema di gestione dei rifiuti urbani. Il primo classificato vincerà un premio del valore di 1.000 euro, mentre al secondo classificato sarà assegnato un riconoscimento pari a 500 euro. Il terzo classificato riceverà una targa ricordo.

Importante: modalità di accesso al modulo

Errore accesso ai moduli google

Si fa presente che il modulo online di partecipazione è disponibile solo per gli account google del dominio studenti.uniss.it. Sarà necessario quindi, prima di accedere collegarsi a google con il proprio account istituzionale, rilasciato a tutti gli studenti uniss.

In caso contrario google segnalerà che il modulo non è disponibile con il messaggio visualizzato qui a destra, sarà necessario quindi scollegarsi da google e ricollegarsi con l’account @studenti.uniss.it e accedere di nuovo al modulo online.

 

 

Video