Daniele Doro (Art Lab Net), Antonio Bisaccia (Accademia Sironi), Gabriele Mulas (Università di Sassari)

Al Mas.edu tre giorni di eventi tra innovazione e artigianato artistico

Venerdì, 9 Novembre 2018

Arrivano dalla Liguria, dalla Sardegna, dalla Toscana, dalla Corsica e dalla provincia francese Alpes-Côte d'Azur le 40 le idee imprenditoriali che si incontreranno e confronteranno durante il Cooperation Summit del Progetto FRI_START, organizzato dall'Università degli Studi di Sassari, partner del progetto. L'evento, organizzato in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti "Mario Sironi", si terrà giovedì 15 novembre e venerdì 16 novembre negli spazi museali del Mas.edu in via Piga 9 (Sassari). La Fri-Start Cup Summit, infatti, sarà anche l'occasione per presentare alla città di Sassari la nuova dimensione che il museo sta vivendo grazie all'imponente lavoro dell'Accademia di Belle Arti "Mario Sironi". Negli stessi giorni si riunirà il Comitato di Pilotaggio del progetto Interreg Art Lab Net. Complessivamente, l'evento durerà 3 giorni e comincerà il 14 novembre alle 15.30 con la presentazione del nuovo Centro Risorse e di Innovazione per i Mestieri d'Arte e con il “Computation Clay”, nuovi modi di lavorare l’argilla nell'arte e nel design a cura dell’artista ceramista di fama internazionale Jonathan Keep.

"Sarà un'occasione di grande rilievo per le imprese che gravitano attorno al nostro incubatore  CubAct, che potranno confrontarsi su scala internazionale- ha dichiarato durante la conferenza stampa il Delegato rettorale al Trasferimento tecnologico prof. Gabriele Mulas-Per noi è importante che il concorso tra progetti di impresa che conclude il Progetto Fri_Start si svolga assieme ad Art Lab net al Mas.edu, locali in cui un tempo si trovava un'attività industriale di primo piano per la città di Sassari. In questi stessi luoghi potranno nascere, sviluppardi e confrontarsi le idee e i progetti che rappresenteranno le eccellenze artistiche e tecnologiche del nostro territorio nel futuro prossimo"

"Saranno tre giorni nei quali le progettualità comunitarie si incontreranno e faranno sistema - ha tenuto a sottolineare il direttore dell'Accademia di Belle arti, Antonio Bisaccia - a beneficio di tutto territorio. Di un territorio che crede nell'innovazione come elemento di rilancio un po' come la nostra Accademia che punta sul Mas.Edu come polo culturale e spazio creativo a beneficio della città."

"Art Lab net lancia un approccio innovativo per la filiera dell'artigianato artistico - è il commento del responsabile del progetto, Daniele Dore - mette al centro delle sue azioni la condivisione e lo sviluppo sostenibile, ed ha come obbiettivo il rilancio di una filiera che nella nostra Isola ha grandi tradizioni e potenzialità talvolta inespresse che meritano di essere rivalutate per il loro giusto valore”.