La Maddalena, firma dell'accordo tra Università di Sassari e Marina militare

Accordo di collaborazione tra Marina Militare e Università di Sassari

Lunedì, 27 Giugno 2016

Venerdì 24 giugno, nella Sala Consiglio della Scuola Sottufficiali “Domenico Bastianini, Medaglia D’oro al Valor Militare” di La Maddalena, è stato siglato un accordo quadro tra la Marina Militare e l'Università di Sassari. L'accordo prevede, tra i suoi obiettivi principali, la formazione universitaria e post universitaria nonché lo sviluppo di attività di ricerca nell'ambito di progetti per la sicurezza e la difesa, al fine di favorire l’innalzamento delle conoscenze e delle competenze del personale della Marina Militare.

Alla firma dell'accordo erano presenti il Comandante delle Scuole della Marina Militare, ammiraglio di squadra Salvatore Ruzittu, e il Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, prof. Andrea Montella, in rappresentanza del Magnifico Rettore dell'ateneo sassarese, prof. Massimo Carpinelli.

È stato proprio l’ammiraglio Ruzittu a sottolineare “la relazione strettissima della Marina Militare con l'Università: “Oggi stiamo presentando altre potenzialità che vanno al di là della formazione, poiché la Marina è coinvolta su tutti i campi, dalla salute all'ambiente, e tutto quello che riguarda la navigazione”.

Per il prof. Montella, “questa giornata si colloca all'interno di un rapporto particolarmente solido tra Università di Sassari e Marina Militare: questa intesa significa soprattutto ampliare lo spettro delle attività formative e consolidare lo specchio dei rapporti”.

L'accordo quadro è stato preceduto da una serie di incontri tra il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, prof. Gian Paolo Demuro, e il coordinamento didattico di Mariscuola La Maddalena, per promuovere i corsi di studio e in particolare quello in Sicurezza e Cooperazione Internazionale. Già a settembre una prima iniziativa con una conferenza a La Maddalena sul Diritto della navigazione.

La cornice stabilita dall’Accordo di collaborazione apre la via a opportunità reciproche che consentiranno di dare un ulteriore impulso al ruolo della Marina nell’ambito della formazione del personale e offrire un’opportunità di crescita professionale anche ai giovani studenti maddalenini.