da Giovedì, 12 Settembre 2019 a Martedì, 24 Settembre 2019
ore: 09:00
Scuola estiva

Summer school AIS: Turismo e regolazione

Olbia (Museo archeologico) - Venezia (IUAV, Magazzini Ligabue)

La IX Edizione della Scuola di Alta Formazione organizzata dalla SEZIONE SOCIOLOGIA DEL TERRITORIO DELL’AIS si svolgerà dal 12 al 17 settembre 2019 ad Olbia sul tema “Professionalità, Politiche e Culture dei Luoghi“; dal 19 al 24 settembre 2019 a Venezia sul tema “Overtourism: Host and Guest“.

Il turismo è diventato una complessa e articolata “industria del consumo” che si è estesa a tutti i territori, compresi quelli che non avevano e non hanno tuttora una riconosciuta vocazione turistica. Nella sua forma attuale il turismo può essere rappresentato come una rete globale entro cui si organizza una pluralità di attività centrate sulla mobilità e sul consumo, che impattano i territori e gli insediamenti nella loro struttura materiale, economica e culturale. I nodi principali di questa rete sono le città, intese come spazio di flussi e di luoghi in un duplice significato: per un verso centri attorno a cui si concentrano scambi, spostamenti e infrastrutture che consentono di accogliere la domanda di beni servizi e il traffico, per un altro verso esse stesse luogo turistico, oggetto di interesse e attrazione per i consumatori-turisti.

La IX edizione della Scuola di alta formazione di Sociologia del territorio si terrà nella prima settimana ad Olbia dal 12 al 17 settembre, nella seconda settimana a Venezia dal 19 al 24 settembre 2019. Le sedi di svolgimento della Scuola, Olbia e Venezia, sono esemplari di un fragile equilibrio tra turismo, sostenibilità sociale ed ambientale e cultura dei luoghi. Sia le potenzialità, sia le criticità  costituiscono la vera sfida per il governo e la regolazione dei processi sociali in vista di possibili assetti territoriali sostenibili e inclusivi. I contenuti della scuola si concentreranno sui temi relativi alle politiche e alle competenze professionali necessarie e auspicabili per una “diversa gestione del turismo”, pensata a partire dalle culture dei luoghi e condotta attraverso forme di regolazione che contrastino gli effetti indesiderati della crescita del turismo e, allo stesso tempo, mantengano intatto il potenziale di sviluppo locale.

.
Add to My Calendar