Mercoledì, 18 Maggio 2022
ore: 11:00
Convegno

Improvvisazione e progetto: le relazioni tra architettura e musica jazz

Complesso del Santa Chiara, Aula Juharia 1° piano (Alghero) - Teams

Uniss ospiterà, il 18 maggio 2022 alle 11:00, in presenza al Complesso del Santa Chiara, Alghero, e online sulla piattaforma Microsoft Teams (codice d’accesso 346evbz), Giovanni Maria Filindeu, che presenterà la sua ricerca in cui indaga il rapporto tra l’architettura e la musica jazz, interpretando quest’ultima come un modello per il controllo dei processi di trasformazione dello spazio. 

L’idea di associare la costruzione dello spazio alla composizione musicale non è mai tramontata, tuttavia la gestione della complessità e la capacità previsionale sembrano convivere con difficoltà all’interno del progetto contemporaneo. Assorbire o proporre rapidamente un cambiamento significa per l’architetto fare affidamento sulle proprie capacità di reazione e adattamento, mostrare l’abilità di improvvisare. Tra le diverse forme musicali, il jazz assorbe e realizza un metodo che pone l’improvvisazione al centro delle proprie ragioni costitutive.

Filindeu, è stato professore a contratto presso il DADU, Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari, e dal 2017 è docente presso l’ISIA, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Urbino. È stato premiato in numerosi concorsi internazionali, pubblica regolarmente articoli e saggi, tiene workshop e conferenze presso molteplici istituzioni e università italiane come l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, lo IUAV di Venezia, la IOWA University e la Penn State University. Come musicista, ha insegnato presso il conservatorio Luigi Canepa di Sassari, suona in diverse rassegne internazionali e incide dischi.

.
Add to My Calendar