da Martedì, 4 Maggio 2021 a Giovedì, 27 Maggio 2021
ore: 17:00
Seminario

Focus China 2021

Piattaforma Microsoft Teams
Foto di imbarcazione che attraversa l'acqua con sullo sfondo alti grattacieli

Corso di laurea triennale in Sicurezza e Cooperazione Internazionale
Coordinamento del ciclo: Prof. Quirico Migheli e Plinio Innocenzi
 

La grande crisi globale che stiamo vivendo è inevitabilmente destinata a cambiare lo scenario geopolitico mondiale e i rapporti economici e commerciali tra i diversi paesi. La Cina, da cui questa crisi ha avuto origine, sta giocando nello scacchiere mondiale un ruolo sempre più assertivo. Il soft-power, esercitato attraverso la diplomazia dei vaccini o tramite il progetto della Nuova via della Seta, è un importante strumento con il quale Pechino cerca di espandere la sua influenza.  Allo stesso tempo la stessa Cina, fabbrica del mondo, ha scoperto di dipendere per alcune tecnologie chiave, come i semiconduttori, dall’esterno. Questa interdipendenza mostra la difficoltà di separare i destini dei paesi occidentali da quelli della Cina, in un gioco a incastro nel quale ogni pezzo concorre alla creazione di un equilibrio instabile, ma necessario. La conoscenza della Cina contemporanea è, pertanto, un elemento fondamentale per osservare e comprendere l’evoluzione della crisi globale.

Questo terzo ciclo di seminari è dedicato ad una serie di approfondimenti su diversi aspetti della Cina contemporanea, proprio nella prospettiva della crisi attuale e dei suoi futuri sviluppi.

Alberto Bradanini, 4 maggio, ore 17:00

Uno sguardo sintetico sull'ascesa geopolitica della Cina e la natura del Partito Comunista

Alberto Bradanini
Ambasciatore e direttore del Centro Studi sulla Cina Contemporanea

Roberto Pagani, 6 maggio, ore 17:00

Smart cities and smart societies: the shock, or the new paradigm for a smart society

Roberto Pagani
Consigliere scientifico presso il Consolato d’Italia a Shanghai. Prof. Ordinario di Tecnologia dell’architettura al Politecnico di Torino

Roberto Malighetti, 13 maggio, ore 17:00

La centralità dei margini. L’articolazione multietnica nella Repubblica Popolare Cinese

Roberto Malighetti
Professore ordinario di Antropologia culturale presso l’università Bicocca di Milano e visiting professor dell’Università Minzhu di Pechino

Alberto di Minin, 20 maggio, ore 17.00

L'innovazione aperta... con caratteristiche cinesi

Alberto di Minin
Professore ordinario di Innovazione economia e gestione delle imprese presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

Plinio Innocenzi, 27 maggio, ore 17:00

Cigni neri su Pechino

Plinio Innocenzi
Università di Sassari. Professore ordinario di Scienza e Tecnologia dei Materiali. Consigliere per la scienza e tecnologia presso l’Ambasciata d’Italia a Pechino dal 2010 al 2018. Membro del Comitato scientifico di Mondo Cinese

.
Add to My Calendar