Giovedì, 26 Settembre 2019
ore: 11:00
Seminario

Antropologia del patrimonio culturale e ambientale

Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali - Aula Cervantes - ore 11 (Sassari)

Il patrimonio culturale è oggi uno dei temi rilevanti della ricerca antropologica.

Il motivo risiede nell’importanza che gli Stati e le organizzazioni internazionali (tra queste l’UNESCO) conferiscono alla storia, alla cultura popolare immateriale e materiale, alle reti di musei ed eco-musei. Questa rilevanza si collega alle politiche culturali, ad esempio per la costruzione del senso di identità regionale o nazionale, ma anche per la necessità di “valorizzare”, come si suol dire, le risorse materiali e culturali di un territorio o di una città. Le politiche del patrimonio contribuiscono quindi anche alle politiche del turismo, specialmente nel campo del turismo culturale e ambientale.

In questo seminario vengono proposti due casi: quello degli ecomusei in una regione della Cina e quello della città di Matera.

Matera è da tempo sito riconosciuto dall’UNESCO e, nel 2019, è Capitale Europea della Cultura. I due riconoscimenti concorrono nel creare una importante ricaduta economica e, insieme, come talvolta succede nelle città sede di destinazione turistica, anche dinamiche di “gentrificazione” dei centri storici. La forza dell’immagine di Matera risiede nell’interesse che da decenni riscuote come set cinematografico di produzioni sia italiane sia straniere. Proprio in questo periodo una nota grande produzione sta effettuando le riprese del prossimo film di 007. Un quotidiano nazionale italiano ha pochi giorni fa riportato questo dato: l’impatto dei 12 milioni di dollari che questa produzione sta investendo genererà l’incremento di un punto percentuale del PIL regionale lucano.

La cultura e il paesaggio contribuiscono non poco, insomma, alla costruzione dell’immaginario turistico e quindi ad orientare le scelte di un tipo di turismo, come quello ambientale e culturale, in forte crescita nel mondo industriale.

I due interventi della giornata si collocano in questo contesto. Questi gli autori e i titoli dei loro interventi.

Daniele Parbuono (Chongqing University of Arts and Sciences, Cina - Università degli Studi di Perugia): Old-new town e new-old town. Riflessioni sugli ecomusei nella provincia cinese del Guizhou.

Ferdinando Mirizzi (Università della Basilicata - Matera): Processi di patrimonializzazione e gentrificazione: il caso di Matera, sito Unesco e Capitale Europea della Cultura nel 2019.

Per maggiori informazioni

.
Add to My Calendar