Prestito su appuntamento tramite prenotazione

Riattivare il servizio di prestito durante il periodo di emergenza non è stata un’operazione facile, chiediamo ai nostri utenti il rispetto delle regole e la lettura di indicazioni e procedure messe a punto, affinché si possa lavorare in sicurezza e nel rispetto dei diritti di tutti.

Chiediamo inoltre un po’ di pazienza, l’accesso contingentato su prenotazione e le obbligatorie procedure di sanificazione dei materiali, porteranno inevitabilmente a non poter soddisfare tutte le richieste immediatamente.

Per applicare le indicazioni governative e quelle specifiche del Decreto del Rettore del 1 maggio 2020, garantendo così la salute di utenti e lavoratori, all’ingresso di ogni biblioteca sono stati allestiti dei percorsi obbligati con un bancone o tavolo di accoglienza, schermati da pannelli in plexiglass.

L’utente dovrà prenotare la visita telematicamente seguendo le istruzioni e presentarsi da solo nell’orario che gli verrà indicato, dotato di mascherina e guanti. Nella zona che sarà dedicata all’accoglienza sono stati già predisposti gli erogatori di gel disinfettante per le mani.

Sulla base delle richieste dell’utente inviate tramite UniSSearch, i bibliotecari predisporranno il materiale indicato, onde evitare il permanere nelle strutture oltre il tempo necessario.

I libri sono un potenziale veicolo di infezione e la letteratura scientifica sull’argomento è in continuo aggiornamento. Stando alle Linee guida dell’ICPAL, Istituto centrale per la patologia degli archivi e del libro e su indicazione dello SPPIS, sentito il medico competente, è indispensabile che, una volta restituiti, siano sanificati prima di poter essere maneggiati o nuovamente prestati. È obbligatoria una quarantena di almeno 72 ore e un processo di sanificazione specifico per le copertine.

Ciò porterà un inevitabile rallentamento nelle operazioni, ma sono state introdotte alcune modifiche per aumentare il flusso dei prestiti:

- la durata dei prestiti regolari è stata portata da 30 a 15 giorni rinnovabili;

- è stato attivato il prestito breve per gran parte delle opere fino ad ora escluse, al fine di garantire che gli utenti abbiano più materiale a disposizione. Le richieste in tal senso saranno valutate da ogni Biblioteca ed eventualmente autorizzate o negate;

- mentre non è possibile riprendere il prestito interbibliotecario ILL, resta attivo il Document Delivery, fornitura del materiale che può essere inviato digitalmente al singolo richiedente, secondo nuove regole.  I tempi di fornitura, a causa dell'organizzazione del lavoro in fase 2, potranno subire un rallentamento. Continua ad essere garantita l’assistenza bibliografica a tutti i livelli; 

- le risorse elettroniche sono tutte raggiungibili dalle reti esterne a quella di Ateneo tramite proxy server e la loro manutenzione è continua.

Regole a cui attenersi per il prestito su appuntamento

  1. Il prestito e la restituzione di testi avverranno esclusivamente su appuntamento. Non sarà consentito l’accesso alle biblioteche in orari o giornate diverse da quelle concordate;
  2. Non è consentito l’accesso alle sale di lettura e la consultazione in Biblioteca
  3. Presentati in Biblioteca munito/a di tessera del prestito esclusivamente su appuntamento, con mascherina e guanti;
  4. In presenza di altre persone rispetta le distanze di sicurezza di almeno un metro, e utilizza il gel disinfettante all’ingresso della Biblioteca;
  5. Prenota il/i libro/i da UnisSearch seguendo le istruzioni
  6. La presa in carico della prenotazione ti verrà comunicata via mail e, non appena il libro sarà disponibile, ti verrà fissato un appuntamento per il ritiro ed eventuali restituzioni;
  7. Se devi solamente restituire uno o più libri, contatta la mail della biblioteca  e ti verrà dato un appuntamento;
  8. Evita di trattenerti oltre il tempo strettamente necessario per le operazioni di prestito, si eviteranno così ritardi nelle operazioni ed assembramenti.