Centro per la Ricerca sulla Neuromodulazione Auricolare e sulle Terapie Complementari

Il Centro di Studi e Ricerche denominato CERNATEC "Centro per la Ricerca sulla Neuromodulazione Auricolare e sulle Terapie Complementari" si propone di contribuire alla valorizzazione e diffusione degli studi sulla neuromodulazione vagale e trigeminale condotta a livello del padiglione auricolare a fini terapeutici e sulle terapie complementari riconosciute dall'OMS e dalla FNOMCEO.

Attività del Centro

  • ricerca teorica e pratica sulle varie tecniche di neuromodulazione auricolare (elettrica, magnetica, pressoria, puntoria, ecc.), sia su modelli sperimentali che clinici, per arrivare alla applicazione terapeutica delle stesse in diverse patologie;
  • ricerca teorica e pratica, su modelli sperimentali e clinici, sulle Medicine Complementari maggiormente utilizzate e richieste dai pazienti: Agopuntura, Fitoterapia, Omeopatia e Omotossicologia;
  • promozione di attività formative, informative e di aggiornamento sulla neuromodulazione auricolare e le medicine complementari ed il loro utilizzo clinico terapeutico.

 

Organi

Direttore
Prof. Alessio Pirino, Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Sassari

Comitato scientifico
Prof. Pier Andrea Serra, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università di Sassari
Dott. Giancarlo Bazzoni, Esperto in Agopuntura e Auricoloterapia, Docente nel Master e nei corsi di Perfezionamento in Neuromodulazione Auricolare dell’Università di Sassari

Rappresentante dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari nel Consiglio del CERNATEC
Dott. Alessandro Adriano Salvatore Arru, Consigliere OMCEOSS, Coordinatore gruppo di lavoro MNC dell’Ordine

Consiglio
Prof. Andrea Montella, Direttore Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Sassari
Dott. Maria Alessandra Sotgiu, Ricercatrice Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Sassari
Dott. Antonio Bulla, Specialista in Chirurgia Plastica, Dottorando Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Sassari