Erasmus+

Logo Erasmus

Il Programma Erasmus+ permette agli studenti di svolgere attività di tirocinio a tempo pieno, riconosciute dall'Università di appartenenza come parte integrante del programma di studi dello studente, presso Enti (imprese, aziende, studi professionali e centri di formazione e ricerca) di uno dei Paesi partecipanti al Programma. La mobilità può avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi (24 nel caso di corsi di laurea a ciclo unico).

I tirocinanti avranno l’opportunità di acquisire nuove abilità e competenze specifiche, di vivere e comprendere la cultura del Paese ospitante e di approfondire e sviluppare le proprie conoscenze linguistiche.

Le imprese e/o Enti sedi di tirocinio devono essere situati in uno dei Paesi partecipanti al programma Erasmus+, cioè in uno dei 27 Stati (oltre l’Italia) membri dell’Unione Europea, ovvero in un Paese dello spazio economico europeo (SEE), Islanda, Liechtenstein e Norvegia, in uno dei Paesi candidati (la ex Repubblica Jugoslava di Macedonia), o in uno dei Paesi candidati per i quali viene applicata una procedura di pre-adesione (Turchia).

Il nuovo programma Erasmus+ permette anche di svolgere il tirocinio entro i 12 mesi dopo il conseguimento del titolo di studio. In tal caso, le mobilità sono ammissibili soltanto se gli studenti si candidano e risultano selezionati prima del conseguimento del titolo stesso.