Terzo concorso fotografico per studenti e staff in mobilità internazionale

Frame your Erasmus Experience

Il 14 settembre 2022, l’Università degli studi di Sassari (@unissgram) e l’Associazione Erasmus Student Network Sassari (@esn_sassari) hanno indetto il 3° Contest Fotografico “Frame your Erasmus Experience” (Repertorio n. 2994/2022, Prot n. 98776 del 13/09/2022).

La partecipazione è aperta a tutti gli studenti e le studentesse incoming o outgoing, gli ex-studenti e le ex-studentesse Erasmus iscritti/e presso UNISS o lo staff universitario che abbiano svolto la propria mobilità nell’a.a. 2021/2022.

L’obiettivo principale del contest è favorire, attraverso le immagini, la conoscenza dell’esperienza Erasmus.

Le opere più significative del contest saranno utilizzate dall’Università di Sassari e dall’Associazione ESN Sassari nelle loro attività di valorizzazione, promozione e comunicazione.

Il contest è inserito all’interno dell’iniziativa europea #ErasmusDays, promossa dalle Agenzia Nazionali Erasmus+, con il patrocinio della Commissione Europea.

Gli ErasmusDays sono giornate interamente dedicate alla promozione del programma Erasmus+ a livello europeo, attraverso l'organizzazione di seminari, mostre, testimonianze, proiezioni video etc.

Erasmus Days

ErasmusDays 2022

(dal sito ufficiale https://www.erasmusdays.eu)

Gli #ErasmusDays 2022 si svolgeranno il 13, 14 e 15 ottobre in tutta Europa e nel mondo! Questa celebrazione internazionale si basa su un concetto molto semplice: in tre giorni specifici, promuovere i valori europei, i benefici della mobilità e i risultati dei progetti Erasmus+, al fine di aumentare la visibilità per i cittadini, le parti interessate, i media e i decisori politici.
 
L'anno scorso, durante gli #ErasmusDays sono stati organizzati 5.670 eventi in 67 Paesi.
 
Nel 2022, gli #ErasmusDays sono organizzati in linea con l'anniversario dei 35 anni e con l'Anno europeo della gioventù, con lo slogan "Condividere i nostri valori europei con i giovani di oggi e di domani: per 35 anni ora e molti altri a venire".