Giovedì, 26 Marzo 2015
ore: 17:30
Seminario

"Tenere vivo il fuoco e non adorare le ceneri": beni culturali, paesaggi e società, tra conservazione e innovazione

Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione, Via Zanfarino 62, Aula I - Sassari

Si propongono alcune riflessioni partendo dai metodi dell'archeologia dei paesaggi e dell'archeologia pubblica, fondate su due parole chiave: globalità e paesaggio. Si sostiene la necessità di adottare una visione olistica, globale, diacronica e contestuale, che ponga al centro dell'azione di tutela i paesaggi contemporanei stratificati. L'archeologia può svolgere un ruolo importante nella società contemporanea, per la costruzione della "memoria sociale", per la crescita culturale, per la pianificazione territoriale, per nuove forme di sviluppo. Si registra, però, un grave ritardo culturale e metodologico nelle politiche di tutela, valorizzazione, comunicazione, della concezione dei musei e dei parchi archeologici, ancora oggi spesso aderenti ad impostazioni antiquarie, accademiche ed elitarie. È necessario un confronto aperto e libero sulle proposte d'innovazione, anche alla luce dei notevoli cambiamenti in corso nell'organizzazione del MiBACT e nelle politiche dei beni culturali. 

Allegati

Link

Comunicato stampa 
Blog di Giuliano Volpe  

.
Add to My Calendar