Servizio di counseling psicologico

Il servizio OrientAzione: cos'è?

L'Università di Sassari ti offre un servizio di counseling psicologico e coaching, volto a migliorare le tue prestazioni, a sviluppare le tue competenze, ad affrontare e a superare le difficoltà legate al tuo percorso di studi e a padroneggiare i processi decisori, creativi e relazionali nella tua vita personale e universitaria.
Il Servizio OrientAzione in questi anni ha stretto un forte rapporto di collaborazione con il Laboratorio di Ricerca e Intervento per l'Orientamento alle Scelte dell'Università degli Studi di Padova (link al sito:   larios.psy.unipd.it ).
Il Servizio Orientazione è stato ideato dalla Prof.ssa Patrizia Patrizi in collaborazione con il Dr. Gian Luigi Lepri e con la Dr.ssa Anna Bussu.

Cosa si fa?

Si fanno incontri sistematici individuali o di gruppo in cui si pianifica, progetta e si facilita lo/la studente al fine di raggiungere obiettivi condivisi.

Quali problemi/finalità?

Alcuni dei principali obiettivi che si possono affrontare sono: il superamento delle difficoltà incontrate nell'organizzazione dello studio, pianificando adeguati tempi e modi, il superamento degli esami e la loro gestione emotiva; la conduzione delle attività previste nel tirocinio affinché lo stesso sia vissuto dalla/dallo studente produttivamente e con soddisfazione. Si lavorerà anche su problemi e obiettivi più generali quali la valorizzazione della fiducia e della sicurezza in se stessi e sul miglioramento del rapporto con gli altri. Ma ovviamente anche tanti altri...

Obiettivi del Servizio OrientAzione

Fornire colloqui di orientamento in entrata per l'esplorazione e la valorizzazione delle attitudini;

  • Fornire un counseling psicologico confidenziale a tutti le/gli studenti che intendano fruirne;
  • Sostenere le/gli studenti nella gestione delle difficoltà di percorso e supportarli nella scelta degli sbocchi professionali mediante le attività di coaching nelle sue diverse modalità;
  • Offrire supporto e accompagnamento per facoltà, dipartimenti universitari e docenti su questioni di benessere psicologico degli/delle studenti.

Hai mai sentito parlare di Lifelong Learning o Formazione Permanente?

Questo concetto vuole essere una risposta alle nuove esigenze del mondo del lavoro, oggi sempre più complesso e articolato, che richiede conoscenze approfondite e un continuo percorso di formazione lungo tutto l'arco della vita.
L'individuo è quindi stimolato a ''imparare ad apprendere'', a fare tesoro delle molteplici esperienze che vive dalla prima infanzia e a tradurle in conoscenze che, unite alle competenze derivate dallo studio, andranno a formare il suo bagaglio culturale.
Tutte queste competenze trasversali potranno e dovranno essere utilizzate per valorizzare la persona nell'ambito del proprio lavoro.
In questa prospettiva, il compito dell'Università non è solo quello di sollecitare saperi e competenze specialistiche, ma anche e soprattutto mettere in luce le potenzialità di ogni singolo studente ed accompagnarlo in un percorso di valorizzazione delle proprie esperienze e vissuti, all'Università e nella vita di ogni giorno.
L'azione dell'Orientamento non è quindi un offerta meccanica, ma un auto-orientamento dello studente che, stimolato adeguatamente, trova la propria dimensione in autonomia.