Area medica

La Scuola di Specializzazione rappresenta un percorso professionalizzante post-lauream che ha l'obiettivo di fornire conoscenze e abilità per lo svolgimento di funzioni altamente qualificate, richieste per l'esercizio di particolari attività professionali.

Titolo di accesso

L’ammissione dei medici alle Scuole di specializzazione avviene in conformità alla normativa vigente recepita nel bando annuale di ammissione al primo anno.

Organizzazione.

Il numero dei posti messi a concorso con finanziamento ministeriale è determinato dalla programmazione nazionale ed è stabilito di concerto tra il Ministero della Salute e il Ministero dell’Università e della Ricerca e dalla successiva ripartizione dei posti tra le singole Scuole.

L'ammissione dei vincitori in base alla relativa graduatoria per le diverse tipologie di posti avviene nel rispetto di quanto stabilito dal bando annuale di ammissione alle Scuole.

Le Scuole di specializzazione di Area medica afferiscono alle seguenti tre aree: Area Medica, Area Chirurgica e Area dei Servizi Clinici. Nell’ambito delle singole aree le Scuole sono aggregate in Classi omogenee al fine di consentire una migliore utilizzazione delle risorse strutturali, didattiche, assistenziali comprese le attività denominate di tronco comune.

Per il conseguimento del Titolo di Specialista nelle tipologie di corsi di specializzazione compresi nelle classi di Area Medica, Area Chirurgica e Area dei Servizi Clinici lo specialista in formazione deve acquisire 240 CFU complessivi, per le scuole articolate in quattro anni di corso e 300 CFU complessivi per i percorsi formativi delle scuole articolate in cinque anni di corso.

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE

Come noto, l'articolo 6, comma 3, lettera b) del D.M. del 13/6/2017, n. 402, prevede che l'Osservatorio Nazionale, ai fini del monitoraggio degli standard, dei requisiti e degli indicatori delle scuole di specializzazione, si avvalga anche di strumenti come “questionari anonimi, somministrati ai medici in formazione, per la verifica di aspetti sia di tipo quantitativo, adottando item di verifica delle modalità della formazione e sui servizi offerti connessi alla formazione erogata dalle Scuole di specializzazione, sia di tipo qualitativo, utilizzando item di opinione”.

L'Osservatorio nazionale della formazione sanitaria specialistica ha previsto di effettuare il monitoraggio dei risultati della qualità della formazione specialistica dei medici, anche mediante la somministrazione del questionario di valutazione.

Il questionario – che si rivolge a tutti i medici in formazione specialistica iscritti agli anni di corso a partire dal 2° anno – sarà disponibile a decorrere da venerdì 09/04/2021 fino a lunedì 19/04/2021 sul sito del CINECA https://progetti-mur.cineca.it/, al quale gli specializzandi potranno accedere previa registrazione.

Si fa presente che il questionario è di fondamentale importanza al fine di consentire l’analisi delle informazioni derivanti dalle indagini periodiche e di fornire all’Osservatorio nazionale elementi per proseguire e migliorare la qualità della formazione.

Per attivare l’indirizzo di POSTA ELETTRONICA istituzionale/accedere alla BANDA LARGA /visualizzare i CEDOLINI DI PAGAMENTO è necessario accedere al self studenti, effettuare un cambio password ed attendere circa 30 minuti.

L’accesso avviene con user e password del Self Studenti Uniss (per la posta elettronica nella user occorre aggiungere la parte finale @studenti.uniss.it)

Link utili:

self studenti

posta elettronica

consultazione cedolini di pagamento

_____________________

In caso di VARIAZIONE DELLE COORDINATE BANCARIE compilare il seguente modulo ed inviarlo, nello stesso formato, unitamente ad un documento di identità, agli indirizzi e-mail acherchi@uniss.it e blongoni@uniss.it .