Dottorato industriale

Il dottorato industriale è rivolto ai soli dipendenti dell'impresa (che siano in possesso di laurea magistrale o a ciclo unico o titoli equivalenti previsti dalla normativa previgente al D.M. 22 ottobre 2004, n.270) interessata all'attivazione dello stesso, impegnati in attività di elevata qualificazione, che sono ammessi al Corso di dottorato a seguito del superamento della relativa selezione.
Le modalità di svolgimento delle attività di ricerca presso l’impresa, nonché la ripartizione dell’impegno complessivo del dipendente e la durata del corso di dottorato, sono stabiliti dalla convenzione specifica tra università e impresa.

Il Dottorato industriale è disciplinato dall'art. 11 del Decreto Ministeriale dell' 8 febbraio 2013 n. 45.