Università di Sassari: prorogato il pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio

L'ERSU di Sassari, in accordo con l'Università degli Studi di Sassari, ha stabilito di prorogare al 30 aprile 2015 la scadenza per il pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio di 140,00 euro.
Mercoledì, 11 Marzo 2015

SASSARI. L'ERSU di Sassari, in accordo con l'Università degli Studi di Sassari, ha stabilito di prorogare al 30 aprile 2015 la scadenza per il pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio di 140,00 euro.

Sono esonerati dal pagamento della tassa regionale i beneficiari e gli idonei non beneficiari di borsa di studio per l'anno accademico 2014/2015.

La tassa regionale per il diritto allo studio sarà rimborsata a coloro il cui nucleo familiare abbia un reddito complessivo lordo, ai fini IRPEF, non superiore ai 25mila euro.

Le domande di rimborso potranno essere presentate all'Ersu attraverso un procedura di richiesta on line a partire da fine aprile. Per informazioni   www.ersusassari.it

Tale accordo è in coerenza con la politica di sostegno al diritto allo studio intrapresa dal Rettore dell'Università di Sassari prof. Massimo Carpinelli.