Territorio e criminalità: quali indicatori per quali politiche?

Lunedì 20 aprile all'Università di Sassari seminario dell'Osservatorio Sociale sulla Criminalità
Venerdì, 17 Aprile 2015

SASSARI. Lunedì 20 aprile a Sassari si terrà un seminario di studi intitolato "Territorio e criminalità: quali indicatori per quali politiche?" Il seminario è organizzato dall'Osservatorio Sociale sulla Criminalità, finanziato dalla Fondazione Banco di Sardegna e si svolgerà a partire dalle ore 11.00 nell'aula "Mario Da Passano" del Dipartimento di Scienze politiche, Scienze della comunicazione e Ingegneria dell'Informazione (viale Mancini) dell'Università di Sassari.

L'iniziativa intende costituire un momento di dibattito e riflessione a partire dalla presentazione dei risultati intermedi del progetto di ricerca triennale finanziato dalla Regione Sardegna su "Sistema informativo e governance delle politiche di intervento e contrasto dei fenomeni criminali" (L.R. 07/2007). Il progetto di ricerca mira ad ampliare la conoscenza sui mutamenti della criminalità in Sardegna attraverso nuovi approcci orientati a rilevare l'esistenza di legami tra fenomeni sociali caratteristici delle diverse realtà territoriali e le tendenze della criminalità violenta. In quest'ottica, si sta realizzando un Sistema Informativo Integrato che consentirà un monitoraggio costante delle singole realtà territoriali e che potrà costituire un supporto agli operatori coinvolti nella programmazione e definizione di politiche innovative di prevenzione e contrasto dei fenomeni criminali (Questure, Procure, Enti locali e Regione).

Dopo i saluti della prof.ssa Antonietta Mazzette e del prof. Camillo Tidore, responsabile e coordinatore del progetto di ricerca, i lavori saranno aperti da Daniele Pulino e Sara Spanu, assegnisti di ricerca, che presenteranno i risultati intermedi della ricerca e da Luca Pulina, ricercatore in Ingegneria informatica del dipartimento. Seguirà una tavola rotonda alla quale prenderanno parte Mario Boffi e Matteo Colleoni, sociologi dell'Università di Milano-Bicocca, Gianni Caria, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Sassari, il Questore di Cagliari, Filippo Dispenza, il Questore di Sassari, Pasquale Errico, Giacomo Mameli, giornalista, Giovanni Meloni, giurista, e Roberto Segatori, sociologo dell'Università di Perugia.