Progetto GoBenin: il Rettore ha incontrato una delegazione della Repubblica del Benin e del Nucleo Ricerca Desertificazione

Il progetto ha lo scopo di sostenere la Repubblica del Benin nella governance dell'acqua
Venerdì, 13 Febbraio 2015

SASSARI. Ieri, giovedì 12 febbraio, il Rettore dell'Università degli Studi di Sassari, Massimo Carpinelli, ha ricevuto una delegazione dal Benin dei rappresentanti del Progetto GoBenin «Implementation of national water policies in the commune of Abomey-Calavi». Sempre nella giornata di ieri la delegazione ha visitato il centro NRD dell'Università di Sassari.
Nei giorni scorsi, infatti, si sono svolti a Cagliari, presso l'Ente acque della Sardegna (ENAS), i lavori del Comitato di Pilotaggio del Progetto che hanno visto la presenza dei partner italiani CRENoS(Unica), NRD- Nucleo Ricerca e Desertificazione (Uniss), Hydroaid (Torino), il Comune di Abomey Calavi, il DDMEE (Dipartimento dell'Energia e delle Acque), le ONG locali del Benin (AID-ONG).
Il progetto ha lo scopo di sostenere la Repubblica del Benin nella governance dell'acqua e la messa a punto di strategie di gestione a livello comunale attraverso azioni pilota mirate alla realizzazione di piccoli sistemi di reti idriche, recupero di punti di approvvigionamento idrico (pozzi), discariche. Sono previste, inoltre, attività di formazione e trasferimento di buone pratiche di gestione delle risorse idriche a favore dei tecnici del Benin che potranno partecipare a seminari, stage, conferenze e corsi propedeutici in Italia ed in loco. Obiettivo specifico sarà, oltre alle azioni pilota, la realizzazione di un manuale tecnico per la gestione delle acque coerente con la locale legislazione
Il Rettore ha accolto favorevolmente la possibilità di instaurare future collaborazioni con le Università locali nonché di favorire lo scambio di studenti tra le due Università.