Bando di concorso per l'ammissione al Master Universitario di II livello in Diritto Tributario (MaDiT)

Con D.R. n. 3170, del 13/12/2016, prot. n. 33824, per l’anno accademico 2016/2017, sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione  al Master Universitario di II livello in Diritto tributario (MaDiT), organizzato dal Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università degli Studi di Sassari. 

L’ammissione al Master Universitario è subordinata al superamento di una selezione per titoli e, in caso di superamento del numero massimo di partecipanti di cui all’art. 6 del bando di concorso, eventuale colloquio attitudinale-motivazionale.

La domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Master dovrà essere compilata all’indirizzo uniss.esse3.cineca.it tassativamente entro e non oltre le ore 12,00 del 31 gennaio 2017.
La procedura prevede una registrazione iniziale, a seguito della quale, ai sensi dell’art. 10 del bando di concorso, si potrà accedere all’area riservata studenti.

Potranno essere, inoltre, presentati i titoli di cui all’art. 11 del bando di concorso.

La sola compilazione online non consentirà l’ammissione al concorso.
Pertanto, la domanda di partecipazione, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. n. 445/2000, stampata e debitamente firmata, dovrà pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del 6 febbraio 2017.

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO, PRESENTATA PRIVA DI FIRMA DA PARTE DEL CANDIDATO, SARÀ CAUSA DI ESCLUSIONE DAL CONCORSO.

Non farà fede il timbro postale, ma la data di protocollazione dell’Ufficio Protocollo di questo Ateneo.

Non saranno accettate eventuali rettifiche e/o integrazioni alle domande di partecipazione online dopo la scadenza delle ore 12,00 del 31 gennaio 2017e presso l’Ufficio Protocollo dopo la scadenza delle ore 12,00 del 6 febbraio 2017.

L’Amministrazione si riserva il diritto di ammettere i candidati alla prova di selezione con riserva; l’Amministrazione provvederà successivamente ed in qualsiasi momento ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei titoli di ammissione e dei requisiti previsti.
Nel caso in cui, dalla documentazione presentata risultino dichiarazioni false o mendaci, ferme restando le sanzioni penali previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia (artt. 75 e 76 D.P.R. n. 445/2000), il candidato decade automaticamente d’ufficio dall’eventuale immatricolazione.

Qualsiasi integrazione e/o modifica al presente bando di concorso sarà oggetto di pubblicazione entro la data del 31 gennaio 2017.

Ai sensi dell’art. 7 del bando di concorso è prevista, inoltre, la frequenza dell’uditore, anche non in possesso dei titoli di accesso al Master, di cui agli artt. 8 e 9 del bando di concorso, interessati ad acquisire competenze sulle tematiche svolte.
L’ammissione degli uditori avverrà in base all’ordine di presentazione delle domande e non prevede alcuna prova selettiva. 
Gli uditori interessati a frequentare uno o più insegnamenti dovranno fare richiesta al Direttore del Master Universitario,  Prof. Valerio Ficari, e-mail vficari@uniss.it, al fine di ricevere la scheda di preiscrizione.